Home | Interno | Rovereto | Al primo incontro con i sindacati l'intesa sembra vicina

Al primo incontro con i sindacati l'intesa sembra vicina

Superstore di Rovereto, il passaggio ad Aspiag tutela l'occupazione e le retribuzioni

Mantenimento di tutti i posti di lavoro, delle condizioni retributive e armonizzazione contrattuale.
È su questo in sintesi l'accordo raggiunto questa mattina tra i sindacati, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, Aspiag e Trento Sviluppo per il passaggio del Superstore di Rovereto al gruppo Despar.
All'incontro erano presenti anche i vertici di Trento Sviluppo.
I contenuti dell'intesa verranno sottoposti ai lavoratori nei prossimi giorni, dunque se verranno approvati, l'accordo sarà sottoscritto dai sindacati.
In sostanza con il 1° di aprile tutti e 94 attuali dipendenti del Superstore passeranno alla nuova proprietà il cui punto vendita avrà l'insegna Interspar.
 
Ai lavoratori verrà garantita anche lo stesso trattamento economico, con il mantenimento delle retribuzioni individuali e il nuovo integrativo aziendale, nell'ambito dell'armonizzazione contrattuale tra il cnnl della distribuzione cooperativa e quello della DMO, che applica Aspiag.
I sindacati hanno anche ottenuto che ai dipendenti venga comunque riconosciuta la quota una tantum a marzo del 2020 come previsto dall'ultimo rinnovo del contratto della distribuzione cooperativa, siglato alcune settimane fa.
Restano aperte e verranno comunque discusse dopo il 1° aprile le questione relative all'organizzazione del lavoro, alle condizioni dei part time e al nuovo sistema organizzativo.
 
«Oggi abbiamo raggiunto un buon punto di accordo – ammette Roland Caramelle, segretario della Filcams del Trentino. – Il nostro obiettivo adesso è quello di avviare subito un confronto costruttivo con la nuova proprietà per migliorare al meglio le condizioni dei lavoratori e delle lavoratrici. Allo stesso tempo ci aspettiamo che Aspiag dimostri anche per il punto vendita di Rovereto capacità di innovazione per recuperare quote di mercato e rilanciare il punto vendita di fronte alla concorrenza.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone