Home | Interno | Rovereto | Concorso «Un Poster per la Pace» 2019

Concorso «Un Poster per la Pace» 2019

Premiati gli studenti di Rovereto, di Mori, di Villa Lagarina, di Brentonico e di Ala

Dopo la suggestiva premiazione di inizio aprile a Treviso, in cui sono stati premiati i migliori disegni del Concorso mondiale Lions «Un Poster per la Pace» 2019 a livello del Triveneto, pochi giorni fa all’Urban Center di Rovereto sono stati esposti i lavori dei giovani delle scuole medie della città e di tutta la Vallagarina.
Il tema di quest’anno è stato «La Solidarietà è importante».
Sono stati infatti parecchi i premi a loro assegnati. Come al bellissimo poster di Giulia Bianchi delle scuole medie «Malfatti» di Mori e di Anna Miotto, delle scuole medie «Luigi Negrelli», parimenti a quelli di Vittoria Modena delle scuole medie «Damiano Chiesa», di Giulia Morandi delle scuole medie «Alcide Degasperi», di Noemi Vivaldelli delle scuole medie «Federico Halbherr», di Valentina Pedrotti delle scuole medie «Anna Frank» di Villalagarina, di Giulia Brunori delle scuole medie «Giulio Catoni» di Brentonico e di Ilma Nurkic delle scuole medie «Cesare Battisti» di Ala.
Un meritatissimo premio anche per Amani Hakimana, della scuola media «Città di Rovereto - San Francesco Saverio» di Gatumba in Burundi.
 

 
Alla semplice ma emozionante cerimonia era presente anche il Sindaco di Rovereto Francesco Valduga, che anche da papà ha avuto toccanti parole di apprezzamento e di ringraziamento per l’importante iniziativa e per quanto stanno facendo i Lions in favore dei giovani come pure per l’intera comunità.
Il responsabile del concorso per i Lions Club della nostra regione e delle province di Verona e Vicenza Piero Pontara, ha avuto parole significative per gli alti valori di pace propri del concorso stesso e, nel contempo, si è congratulato con i presidenti dei tre Club cittadini, Germano Gasperotti, Matteo Dall’Alda e Marco Gasperotti, per gli ottimi risultati raggiunti.
Anche quest’anno, infatti, sono stati più di trecento le ragazze e i ragazzi che vi hanno partecipato.
Qui il merito riconosciuto è stato quello certamente determinante delle molte insegnanti coinvolte. A loro un giusto meritato segno di gratitudine.
 

 
Un grazie particolare al Maestro delle Formichine Fabio Vettori, che non è voluto mancare a questa sempre bella occasione, realizzando e autografando molti disegni personalizzati per i parecchi studenti presenti.
I Lions roveretani, in conclusione, si complimentano con tutti i giovani artisti e ringraziano i dirigenti scolatici e gli insegnanti per la preziosa collaborazione e la grande passione messe in campo anche in questa significativa esperienza.
Appuntamento al nuovo anno scolastico 2019/20, per il quale il concorso proporrà ai ragazzi un titolo molto stimolante: «Il cammino della pace».

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone