Home | Interno | Ambiente | Stelviobus, mobilità sostenibile in val di Rabbi e val di Peio

Stelviobus, mobilità sostenibile in val di Rabbi e val di Peio

Nel dettaglio, da sabato 25 giugno a domenica 4 settembre saranno attivi i vari servizi

image

>
Un’estate all’insegna della mobilità sostenibile per i turisti del Parco Nazionale dello Stelvio. Con l'obiettivo di fornire un servizio migliore nel pieno rispetto dell’ambiente, infatti, il Parco, in accordo con i Comuni di Peio e Rabbi, l’intervento di Trentino Trasporti spa e la collaborazione dell’APT Val di Sole, ha confermato il sistema di trasporto collettivo, a basso impatto, già sperimentato nel Parco negli anni passati e destinato a garantire un’esperienza più gratificante e responsabile ai visitatori.
L’esperienza di Stelviobus, avviata nel 2018 in Val di Rabbi, è stata estesa nel 2021 anche alla Val di Peio per dare ai frequentatori del Parco la possibilità di muoversi più agevolmente sul territorio dopo aver lasciato la propria auto in uno dei numerosi parcheggi messi a disposizione. In questo modo i mezzi pubblici sostituiranno, negli orari di punta, il traffico veicolare nelle aree interessate.
 
Nel dettaglio, da sabato 25 giugno a domenica 4 settembre saranno attivi i vari servizi.
La strada da Peio Fonti alla località Fontanino verso la diga di Pian Palù (Val del Monte) resterà chiusa alle auto dalle 9:45 alle 17:00 lasciando spazio alla navetta.
Un capiente parcheggio di attestamento è stato predisposto a Peio Fonti, al bivio per la Val del Monte.
Cinque le fermate previste con una frequenza pari a una corsa ogni 15 minuti.
In Val de la Mare, saranno gestiti i parcheggi in località Malga Mare, Prabon e Tabla-Pontevecchio; inoltre, il traffico sarà regolamentato nel tratto Prabon-Malga Mare: si può solo salire tra le 7:30 e le 13:30 salvo emergenze.
Dalla località Prabon sarà possibile raggiungere Malga Mare anche a piedi tramite un sentiero che sale in destra orografica in circa 30 minuti.
 
In Val di Rabbi, i parcheggi Plan e Còler saranno raggiungibili prima delle 9:45 e dopo le 17:00, orario di chiusura della strada provinciale. In questa fascia oraria è disponibile un capiente parcheggio in località Plazze dei forni da dove saranno attive 4 linee di mobilità sostenibile, dirette, rispettivamente a Còler, Malga Monte Sole alta, Maleda bassa e Malghe Samocleva e Caldesa, quest’ultima con posti limitati su prenotazione.
I prezzi del servizio navetta Stelviobus variano per categorie di utenti.
La tariffa normale prevede un costo giornaliero di € 5,00 per gli adulti e € 2,00 per i bambini dai 4 agli 11 anni.
Per i possessori della Val di Sole Guest Card e card di località, e i proprietari di seconde case nel comune dove viene svolto il servizio, la tratta costa € 3,00 per gli adulti ed è gratis per i minori di 12 anni.
Una viabilità più agevole all’insegna della mobilità sostenibile, garantisce a visitatori e residenti una migliore fruizione dei paesaggi e dei luoghi. Al tempo stesso permette di preservare quelle valli così suggestive da un impatto altrimenti eccessivo e dannoso per l’ambiente.

Si ricordano all'utenza le disposizioni anticovid sull'uso della mascherina Ffp2.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande