Home | Interno | Ambiente | Meteo, attenzione: previste condizioni a rischio valanghe

Meteo, attenzione: previste condizioni a rischio valanghe

In arrivo vento forte in montagna e temperature in aumento, lo zero termico salirà a 3.000 metri

Sembra essere già finito il rigore tipicamente invernale che ha caratterizzato gli ultimi giorni in Trentino.
Già da oggi si sono visti, soprattutto in quota, gli effetti delle correnti provenienti da nord-ovest che hanno interessato le Alpi, portando vento forte in quota e un aumento delle temperature.
Una situazione che ci accompagnerà fino alla fine del mese, come precisa Meteotrentino.
Per quanto riguarda le valanghe, la situazione di rischio è considerata stabile: oltre il limite del bosco il pericolo è «2 moderato», prevalentemente per gli accumuli di neve ventata.
 
Già nelle ore centrali di oggi, martedì, spiega Meteotrentino, si sono registrate forti raffiche di vento soprattutto in montagna e sui settori nordoccidentali (90 chilometri all’ora a Passo Tonale e 63 chilometri a Fondo); le temperature massime, grazie al soleggiamento e a locali condizioni di föhn (il vento secco e solitamente più caldo che si verifica sulle Alpi), sono risultate prossime a 10 gradi centigradi nei fondovalle più bassi mentre la massima assoluta è stata misurata a Sant’Orsola Terme (925 metri sul livello del mare) dove si sono superati i 13 gradi.
 
Durante la giornata di domani, mercoledì, le temperature aumenteranno di 5-8 gradi in montagna e la quota dello zero termico si porterà dai 1.700 metri attuali ad oltre 3.000 metri.
Tra mercoledì e giovedì sono probabili venti forti o molto forti con raffiche che, in alta montagna, nelle zone più esposte, potranno risultare vicine o superiori a 90 chilometri all’ora.
 
Dalla sera di mercoledì e soprattutto giovedì sono probabili episodi di föhn con raffiche localmente superiori a 70 chilometri orari, specie nelle valli più in quota (Val di Sole, Peio, Primiero, Fassa) dove le temperature potranno temporaneamente raggiungere o superare i 10-15 gradi anche a 1.000-1.500 metri.
Dopo un’attenuazione prevista venerdì, nella giornata di sabato sono probabili nuovi episodi di vento forte.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande