Home | Interno | Bolzano | Nuovo volume dell'ASTAT sugli impianti a fune in Alto Adige

Nuovo volume dell'ASTAT sugli impianti a fune in Alto Adige

A fine 2016 gli impianti a fune sono 369, con una portata di 523mila persone

L'Istituto provinciale di statistica (ASTAT), in collaborazione con l'Ufficio funivie, ha pubblicato la trentesima edizione di Impianti a fune in Alto Adige.
Nel volume vengono presentati i principali dati statistici relativi agli impianti a fune a fine 2016 analizzandone sia l’offerta che la domanda.
La pubblicazione si compone di due parti: la prima descrittiva, la seconda tabellare.
Nella prima parte vengono esposti i dati strutturali, l’utilizzo degli impianti, i dati economici e i confronti con altri ambiti territoriali.
Nella seconda parte vengono invece presentati i dati relativi ai singoli impianti funiviari.
 
A fine 2016, in Alto Adige, erano operativi 369 impianti a fune, 6 meno dell'anno precedente e ben 69 meno del 1980.
Diminuiscono gli impianti, dunque, ma aumenta di molto la capacità degli stessi: se nel 1990 la portata degli impianti a fune in Provincia di Bolzano era di 382.000 persone all'ora, nel 2016 ha raggiunto quota 523.000.
 
La crescita è frutto principalmente della notevole evoluzione del settore dal punto di vista tecnico: basti pensare che la portata media di un impianto a fune è passata dalle 202 persone all'ora nel 1960 alle 1000 del 1995, sino a raggiungere le attuali 1418 persone all'ora.
Per quanto riguarda il numero di persone trasportate, la stagione 2015/2016 ha fatto registrare il quarto dato più alto di sempre con 126.837.616 persone.
Con 7.756.016 persone, invece, l'estate 2015 è stata assolutamente da record.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone