Home | Interno | Bolzano | Ambiente e sviluppo del territorio, nominate le commissioni

Ambiente e sviluppo del territorio, nominate le commissioni

La Giunta provinciale di Bolzano ha nominato la commissione natura, paesaggio e sviluppo del territorio e il comitato ambientale

La commissione per la natura, il paesaggio e lo sviluppo del territorio è l’organo tecnico-consultivo della Giunta provinciale chiamato a rendere pareri e valutazioni tecniche nell’ambito dello sviluppo del territorio e della tutela del paesaggio.
La commissione, che resta in carica fino all’entrata in vigore della legge provinciale territorio e paesaggio, è stata nominata questa mattina dall'esecutivo guidato da Arno Kompatscher.
Frank Weber, direttore del Dipartimento sviluppo del territorio, paesaggio e beni culturali è stato indicato come presidente, mentre vicepresidente sarà Horand Ingo Maier vicedirettore della Ripartizione natura, paesaggio e sviluppo del territorio.
Quali membri ne fanno parte Virna Bussadori esperta in materia di pianificazione territoriale, Peter Kasal esperto in materia di ecologia del paesaggio, Mario Broll, esperto in materia di silvicoltura (Ripartizione foreste), Werner Hintner esperto in materia di agricoltura (Ripartizione agricoltura), Angelika Wiedmer esperta designata dal Consiglio dei Comuni, Peter Hecher esperto in scienze naturali, e Johanna Ebner, giurista della ripartizione provinciale natura, paesaggio e sviluppo del territorio, consulente legale senza diritto di voto.
 
Il Comitato ambientale, invece, rimarrà in carica per la legislatura, e sarà guidato da Flavio Ruffini, direttore della dell’Agenzia provinciale per l’ambiente, in qualità di presidente.
Si tratta di un organo tecnico consultivo della Giunta provinciale per la valutazione dei piani e programmi da sottoporre a valutazione ambientale strategica VAS e dei progetti da sottoporre a valutazione di impatto ambientale VIA che individua, descrive e valuta gli impatti sull'ambiente e sul patrimonio culturale di un progetto.
Il comitato decide inoltre sui ricorsi avverso i pareri tecnici degli uffici tutela acque, aria e rumore e gestione rifiuti.
Oltre a Ruffini sono stati nominati in qualità di membri del Comitato ambientale anche Carlotta Polo, rappresentante della ripartizione per la natura, paesaggio e sviluppo del territorio, Lino Wegher, rappresentante della Ripartizione sanità, Paolo Biadene della Ripartizione natura, paesaggio e sviluppo del territorio, Massimo Guariento, dell’Ufficio aria e rumore, Robert Faes, dell’Ufficio tutela delle acque, Johanna Plasinger Scartezzini, esperta esterna nel campo della tutela della natura e dell‘ambiente, e Martin Schöpf, esperto esterno nel campo della tutela della natura e dell‘ambiente.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone