Home | Interno | Calamità | Stromboli, una seconda esplosione anomala in 24 ore

Stromboli, una seconda esplosione anomala in 24 ore

Nessun ferito, ma l'Istituto di Vulcanologia mette in guardia sul rischio tsunami

Dopo la violenta esplosione dello scorso 3 luglio, Stromboli è tornato a farsi sentire in maniera anomala.
La sua fenomenologia infatti è solitamente regolare, ma da qualche tempo sta avendo una evoluzione imprevista, tutta da studiare e da tenere sotto controllo.
Nella giornata di ieri c’era stata una violenta esplosione che, pur essendo più violenta di quella di luglio, non ha provocato né danni né feriti.
Poco fa invece, verso le 23 di stasera, una nuova esplosione ha allarmato residenti e turisti, senza fare danni.

Oltre al pericolo rappresentato da lapilli, lava e nuvole infuocate, si temono possibili tsunami.
L'istituto nazionale di vulcanologia ha spiegato infatti che, oltre a quello vulcanico, esiste anche il pericolo di uno tsunami più grande di quello avvenuto oggi, che ha generato un'onda di soli 20 centimetri dovuta all'arrivo in mare del materiale piroclastico eruttato.
Nel caso però in cui collassi una parte del fianco della Sciara del Fuoco, oppure in cui ci sia un'ulteriore eruzione maggiore, l'ingresso di questi volumi in mare potrebbero comportare l'innesco di uno tsunami più grande.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni