Home | Interno | Forze Armate | La Giunta provinciale ricorda il comandante Francesco Volpi

La Giunta provinciale ricorda il comandante Francesco Volpi

I funerali dell’illustre concittadino si svolgeranno venerdì 22 novembre alle ore 14 presso la chiesa di Sant’Antonio in Bolghera

image

>
Anche la Giunta provinciale ricorda la figura del comandante Francesco Volpi, che si è spento ieri sera a 105 anni. Eroe di guerra, durante il secondo conflitto mondiale fu infatti insignito della Medaglia di bronzo al Valor Militare per aver portato a termine, in Russia e sul Mediterraneo, oltre 230 missioni di collegamento tra la base operativa e i punti avanzati del fronte, ha anche ricevuto l'Aquila di San Venceslao dall'amministrazione provinciale nel 2014.
 
«Con lui scompare una figura importante per il Trentino – è il ricordo del presidente Maurizio Fugatti e dell'assessore provinciale alla cultura Mirko Bisesti, – un uomo carismatico, di forte volontà, che dopo il servizio svolto nella seconda guerra mondiale si è distinto nel campo aeronautico in più riprese, ricordiamo ad esempio la fondazione dell'Associazione Piloti trentini di guerra nei primi anni '50 la sua attività nell'Aero Club di Trento o la collaborazione nella progettazione dell'aeroporto di Mattarello.
«Attività che lo ha portato a tanti riconoscimenti, come quella di Gran Ufficiale della Repubblica Italiana o la stessa Aquila di San Venceslao ricevuta per i suoi cento anni.
«Con lui se ne va una persona straordinaria che aveva fatto del volo la sua vita.»
 
Il comandante Volpi era stato l’interfaccia tra la famiglia Caproni e la Provincia autonoma di Trento nella realizzazione del Museo dell’Aeronautica G. Caproni.
Un aereo in particolare, il S.M.79 Sparviero (meglio conosciuto come lo chiamavano i nemici, il «Gobbo Maledetto» per la sua particolare forma ricurva) che adesso è in bella vista al Museo Caproni è stato trovato, recuperato, trasportato a Trento e restaurato grazie a Francesco Volpi che pilotava proprio quell’aereo.
 
I funerali di Francesco Volpi si svolgeranno venerdì 22 novembre alle ore 14 presso la chiesa di Sant’Antonio in Bolghera.
 
Il muso del trimotore «Gobbo Maledetto» del Museo Caproni.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni