Home | Interno | Forze Armate | Nel 2022 l’adunata dei fanti si terrà a Trento il 22 maggio

Nel 2022 l’adunata dei fanti si terrà a Trento il 22 maggio

Stamane presentato al presidente Kaswalder il progetto che porterà a Trento 20.000 persone

image

>
Il 22 maggio 2022 i Fanti di tutta Italia sfileranno in Trento per la loro Adunata nazionale.
Accadde già 28 anni or sono e nuovamente sarà un grande evento, che in realtà occuperà quattro giorni e al quale saranno invitate le massime autorità civili e militari.
Stamane a presentare il progetto – che richiamerà nel capoluogo non meno di 20 mila persone - è giunta a palazzo Trentini una delegazione dell’Associazione nazionale Fanti, accolta dal presidente del Consiglio provinciale, Walter Kaswalder.
C’erano il presidente della sezione di Trento e coordinatore del Triveneto, cavalier Enzo Libardi, il cav. Giorgio Job consigliere nazionale dei Fanti, il delegato di Levico cav. Umberto Uez, il vicepresidente della Federazione trentina Tarcisio Casagrande, il presidente della sezione della val di Sole Renato Bevilacqua.
 
Insieme hanno illustrato al presidente Kaswalder gli intendimenti per l’evento del 2022, durante il quale sarà reso solenne omaggio alle centinaia di migliaia di soldati caduti durante la Grande Guerra.
I Fanti nel ‘15-’18 furono l’Arma che lasciò sul terreno la quota drammaticamente più grande di vittime.
Libardi oggi ha spiegato che già quest’anno ci sarà un momento importante, annunciato proprio stamane anche al Vescovo di Trento: il 3 ottobre all’Ossario di Rovereto si onorerà il centenario del Milite Ignoto.
Il presidente Kaswalder ha accolto con entusiasmo la notizia dell’Adunata 2022, assicurando subito massimo sostegno all’iniziativa.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni