Home | Interno | Riva Arco Torbole | Vela, inizio spettacolare a Riva con i catamarani M32

Vela, inizio spettacolare a Riva con i catamarani M32

Inga from Sweden domina la prima giornata delle M32 series di Riva del Garda

image

Elena Giolai.
 
Vento medio-forte sui 15-18 nodi, 5 belle e intense regate: questo l'ottimo inizio per i catamarani M32 che da venerdì hanno iniziato alla Fraglia Vela Riva a regatare e che li vedranno protagonisti sul Garda Trentino fino a domenica (attorniati da una nuvola di Laser/Ilca impegnati nell'Europa Cup di Torbole, nonché dagli IQFoil, nuove tavole olimpiche in allenamento prima dell'Europeo che inizierà lunedì 16 maggio al Circolo Surf Torbole).
 



 
Acqua polverizzata, passaggi concitati in boa, partenze spettacolari sono in sintesi gli M32, i catamarani, che in questa prima giornata hanno visto il vero e proprio dominio degli svedesi di «Inga from Sweden», che con 5 vittorie sono al comando della classifica provvisoria davanti a Vitamina Veloce con Andrea Lacorte, armatore-timoniere, reduce dal fresco varo tecnico e primissimo volo del mini maxi foil FlynigNikka, avvenuto due giorni fa Valencia.
Terzo ad un punto da Lacorte, «LeeLo».

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande