Home | Interno | Riva Arco Torbole | ILCA 6 Youth European Championship

ILCA 6 Youth European Championship

I fragliotti Mattia Cesana e Emma Mattivi dopo il titolo iridato festeggiano il titolo europeo giovanile ILCA 6

image

>
Nemmeno il tempo di cessare le celebrazioni per la vittoria all'ILCA 6 Youth World Championship che Mattia Cesana ed Emma Mattivi hanno marcato il passo ancora una volta, tornando dalla Polonia, più esattamente da Gdnynia, con una nuova vittoria, questa volta dai riflessi continentali.
I due atleti della Fraglia Vela Riva, al solito allenati da Francesco Caricato e Gianmarco Planchesteiner, hanno infatti vinto l'ILCA 6 Youth Europeans con distacchi ancora una volta importanti.
Mattia Cesana, dopo un totale di dieci prove, equamente divisi tra qualifica e finale, ha inflitto a Massimiliano Antoniazzi, giunto secondo, un ritardo di otto punti, divenuti ben ventinove rispetto al terzo, lo svedese Erik Norlen.
 
«È stato un campionato difficile e lunghissimo, nel corso del quale abbiamo passato tante ore in acqua e negoziato con le più svariate condizioni meteo.
«Una situazione complicata da gestire, specie dal punto di vista psicologico, ma nonostante questo ce l'abbiamo fatta.
«Sono orgoglioso di questa affermazione europea per la quale ringrazio la Federazione, la Fraglia, la mia famiglia e, più in generale, quanti mi hanno aiutato nell'impresa» – ha detto Mattia Cesana a margine della premiazione.
 
Ancor più marcato il successo di Emma Mattivi che, dopo nove prove, ha inflitto sedici lunghezze di ritardo alla coppia composta dall'olandese Roos Wind e dalla croata Petra Marendic.
«È stato un campionato molto difficile e particolarmente lungo, nel corso del quale una delle incognite è stata rappresentata dalla situazione meteo in costante evoluzione.
«Sono felicissima di aver centrato questa vittoria, anche perché erano due anni che la inseguivo. Ringrazio la Federazione Italiana Vela, la Fraglia Vela Riva e quanti mi hanno spronato a fare meglio e a raggiungere i miei obiettivi» – ha commentato Emma Mattivi a margine della premiazione.
 
Risultati, quelli ottenuti da Cesana e Mattivi, che sono serviti da stimolo per gli altri atleti della Fraglia Vela Riva, come nel caso Giorgia Bonalana e Antonio Pascali, finiti rispettivamente sesta e tredicesimo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande