Home | Interno | Riva Arco Torbole | Sul podio del Rock Junior giovani campioni da tutto il mondo

Sul podio del Rock Junior giovani campioni da tutto il mondo

Le italiane si fanno notare nella classifica: Alessia Mabboni prima nella categoria A e Giorgia Zanetti terza nella C

image

Giorgia Zanetti - Ph. Klaus Dell'Orto.
 
Tanto divertimento per la terza e ultima giornata di Rock Junior 2018. Dalle ore 9:00 si sono tenute le finali di Speed che hanno decretato i vincitori finali di questo trofeo grazie ai risultati combinati con le gare che si sono svolte negli scorsi giorni.
All’insegna della condivisione e della passione comune per il climbing, il Family Rock ha unito genitori e figli in parete.
Ogni squadra, costituita da un genitore con il proprio figlio, ha potuto vivere un momento unico di gioco e arrampicata sfidandosi in velocità a staffetta.
Dalle 10:30 alle 13:00 il Kid’s Rock ha coinvolto bambini dai 5 ai 13 anni, i partecipanti si sono misurati su boulder, traversi e velocità per fare un test sulla loro prima parete con allegria e intraprendenza.
 

Alessia Mabboni - Ph. Klaus Dell'Orto.
 
Nella categoria A (anno di nascita 2005 e 2006) conduce la classifica femminile l’italiana Alessia Mabboni seguita dalla bulgara Alexandra Totkova e dall’americana Olivia Kosrnovich.
Tra i maschi primeggia invece il canadese Oscar Baudrand, al secondo posto c’è il bulgaro Nikolay Rusev e al terzo il suo connazionale Slav Kirov.
Per la categoria C (anno di nascita 2009 e 2010) maschile vince il bulgaro Denis Bechev, al secondo posto si posiziona l’austriaco Christian Leitner e al terzo il ceco Lukas Uherec.
Vittoriosa tra le femmine è la bulgara Kristina Evitimova, seguita al secondo posto dall’ucraina Ruslana Arnaut e al terzo dall’italiana Giorgia Zanetti.
 

Ph. Klaus Dell'Orto.
 
Nella categoria B (anno di nascita 2007 e 2008) guida la classifica maschile Julian Schrittwieser, seguito dal bulgaro Nikolay Angelov e dall’ucraino Tymur Diatlov in terza posizione.
Sale sul primo gradino del podio femminile la polacca Malgorzata Kurek, la svizzera Nina Hentschel si porta a casa il secondo posto e lascia il terzo gradino all’ucraina Daria Berezovska.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone