Home | Interno | Riva Arco Torbole | Il 4-7 settembre a Riva del Garda il congresso di biotremologia

Il 4-7 settembre a Riva del Garda il congresso di biotremologia

70 scienziati da 16 Paesi a Riva per il congresso sulla comunicazione animale basata su vibrazioni. Serata divulgativa al MAG con O’Connell

image

>
Dopo il primo congresso mondiale sulla biotremologia la Fondazione Edmund Mach organizza la seconda edizione dell’evento di riferimento per lo studio della comunicazione basata sulle vibrazioni emesse dagli animali.
Dal 4 al 7 settembre a Riva del Garda si apre il sipario su Biotremology  2018 con una settantina di scienziati provenienti da Europa, Stati Uniti, Brasile, Nuova Zelanda, Giappone, Cina e Russia.
Al centro del programma sarà la comunicazione animale basata su vibrazioni, tema sul quale la Fondazione Edmund Mach rappresenta uno dei centri leader a livello internazionale nella ricerca applicativa delle vibrazioni in campo agrario contro i parassiti delle piante.
Accanto all'evento scientifico è in programma un momento divulgativo rivolto alla cittadinanza martedì 4 settembre, con la celebre divulgatrice scientifica Caitlin O’Connell.
Il congresso, che aprirà martedì 4 settembre al Palacongressi di Riva del Garda, prevede 6 sessioni di contributi orali presentati da più di 50 relatori.
 
Gli invited speakers che apriranno le varie sessioni sono esponenti di primo livello nel campo degli studi vibrazionali e dei sistemi di comunicazione animale: saranno presenti a Riva il prof. Philip Brownell (professore emerito alla Oregon State University, USA), Daniel Robert (professore all’Università di Bristol con 22 anni di esperienza nel campo della biomeccanica e dell’ecologia sensoriale applicate sui sistemi uditivi), Caitlin O’Connell (nota divulgatrice scientifica e ricercatrice alla Stanford University) e Rex Cocroft (professore di biologia dei rettili e degli anfibi alla Università del Missouri).
Non mancherà una cerimonia di riconoscimento per i migliori lavori nell'ambito della biotremologia presentati da giovani ricercatori durante le varie sessioni.
Accanto al congresso scientifico è in programma un evento rivolto alla cittadinanza che vedrà protagonista una degli invited speaker: Caitlin O’Connell, che ha trascorso lunghi periodi della sua vita professionale e personale in Namibia osservando da vicino le dinamiche ed i comportamenti di una comunità di elefanti.
 
Nella serata di martedì 4 settembre, presso il Museo Alto Garda di Riva, la studiosa coinvolgerà il pubblico in un viaggio affascinante che, sviluppandosi attorno alla vita ed ai comportamenti degli elefanti oggetto della sua indagine, non mancherà di toccare i suoi studi in campo nel cuore della savana con curiosità e aneddoti sulla sua esperienza di ricercatrice.
La serata al MAG e l’intervento di Caitilin O’Connell durante il convegno rientrano nelle attività finanziate dalla provincia con il progetto E-Star, finanziato dal bando «I comunicatori Star della Scienza», L.P. 02 agosto 2005, n. 14, art.22, finalizzato a stabilire un dialogo efficace tra scienza e società sul territorio della provincia di Trento.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone