Home | Interno | Riva Arco Torbole | Expo Riva Hotel saluta l’«edizione delle tendenze»

Expo Riva Hotel saluta l’«edizione delle tendenze»

Ben 28.178 visitatori (+3% rispetto al 2018) per 525 aziende impegnate ad accoglierli


Foto di Jacopo Salvi.
 
C’è voglia di cambiare, innovare e progredire verso il futuro nell’importante traguardo dei 28.178 visitatori (+3% rispetto al 2018) raggiunto dalla 43esima Expo Riva Hotel, la Fiera dedicata a ospitalità e ristorazione conclusasi oggi a Riva del Garda, nel cuore del secondo distretto turistico d’Italia.
«L’identità di hub di tendenze, esperienze e innovazioni scelta per l’edizione 2019 si è concretizzata in un prodotto fieristico che supera di gran lunga le aspettative, – riferisce il Presidente di Riva del Garda Fierecongressi, Roberto Pellegrini. – Le 525 aziende impegnate in questa quattro giorni hanno trasformato lndoor & Outdoor Contract, Eco Wellness & Technology, Coffee & Beverage e Food & Equipment, ormai conosciute e affermate aree tematiche dell’evento in vetrine-laboratorio dove generare, sviluppare oppure mettere a confronto idee, suggestioni e stili di vita.»
Il significativo incremento di produttori diretti registrato in Fiera a partire dal 2017 e l’accurato lavoro di ricerca, studio e selezione operato dal reparto commerciale di Riva del Garda Fierecongressi si sono tradotti, infatti, in un’offerta aggiornata e di qualità, avvalorata da componenti di tipo immateriale ed esperienziale.
 
«In riferimento alla notevole proposta formativa di questa edizione, il boom di iscrizioni (sono state ben 825 le registrazioni) testimonia la capacità della Fiera di leggere e interpretare l’esigenza di aggiornamento dell’operatore moderno, – esordisce il Direttore Generale di Riva del Garda Fierecongressi, Giovanni Laezza. – Alla costante ricerca di occasioni di confronto e scambio, il professionista che sceglie Expo Riva Hotel per il suo business si dimostra sempre più competente, attivo e orientato verso il futuro, apprezza i format proposti all’interno delle aree tematiche dell’evento e riconosce nella possibilità di interagire con i grandi nomi del mondo HO.RE.CA. un vero plus.»
Gli interventi proposti dal Presidente di Teamwork Rimini Mauro Santinato all’interno dell’iniziativa Hotel Management, i successi imprenditoriali raccontati da i due pionieri del settore delle birre artigianali Teo Musso e Agostino Arioli nell’ambito di Solobirra e le masterclass sulla mixology presentate per RPM – Riva Pianeta Mixology da Leonardo Veronesi, Flavio Angiolillo, Gianni Zottola, Claudio Peri e Samuele Ambrosi sono risultati, infatti, molto apprezzati e frequentati dai visitatori.
 
A fianco di questi incontri programmati con i tecnici dell’ospitalità e della ristorazione, la 43esima Expo Riva Hotel ha vantato anche la presenza di altri volti noti del panorama HO.RE.CA. come quello dell’icona del food Giovanni Rana, arrivato a Riva del Garda per testimoniare per il secondo anno consecutivo l’importanza ricoperta da questo evento a livello nazionale.
In un connubio di show cooking, degustazioni e premiazioni, il ricco programma da 120 appuntamenti realizzato per la Fiera ha favorito anche quest’anno l’interazione tra associazioni di categoria. In particolare, le nuove collaborazioni con l’Associazione B&B di Qualità in Trentino e l’Associazione Le Donne della Birra testimoniano la volontà di Expo Riva Hotel di rafforzare la rete dell’ospitalità, favorendo il confronto tra professionalità talvolta vicine, altre lontane, ma comunque connesse.
Da sottolineare, parlando sempre di associazionismo, l’affermarsi delle quote rosa in Fiera che, interessate al settore brassicolo e creative come non mai ai fornelli con le Lady Chef, educano i visitatori a un’ospitalità e a una ristorazione più sensibili e appassionate.
 
Tendenze, esperienze, innovazioni, qualità dell’offerta, formazione, network di settore. Si spendono le espressioni per parafrasare Expo Riva Hotel che, fedele alla voglia di cambiamento manifestata dal suo pubblico in occasione della 43esima edizione, fissa un nuovo appuntamento dal 2 al 5 febbraio 2020, sempre al Quartiere Fieristico di Riva del Garda ma con un look dal sapore futurista.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone