Home | Interno | Riva Arco Torbole | Il Garda Trentino «accende» il mondiale di trial

Il Garda Trentino «accende» il mondiale di trial

Sabato 25 e domenica 26 maggio il Metzeler Offroad Park di Pietramurata terrà a battesimo la stagione iridata 2019 con prima prova del Fim Trial World Championship

image

>
A pochi giorni di distanza dal magnifico spettacolo iridato del motocross, il circuito di Pietramurata ritorna protagonista della scena sportiva con la prova di apertura del Fim Trial World Championship 2019.
Nel weekend 25-26 maggio il Garda Trentino sarà di nuovo il palcoscenico delle due ruote a motore, per un appuntamento internazionale che promette il tutto esaurito di appassionati e visitatori, richiamati dalla presenza dei campioni della specialità e dal fascino di un circuito molto apprezzato.
È il terzo anno consecutivo che il TrialGP Italy infiamma il clima del mondiale. Nel 2018 la gara trentina aveva chiuso la challenge iridata, quest’anno, invece, avrà l’onore di aprire la serie di prove nelle quali si lotterà per la conquista della maglia di campione del mondo. C’è grande attesa per l’evento.
 
L’obiettivo è bissare il successo dello scorso anno, frutto del lavoro organizzativo del Motoclub del Garda e del richiamo del Metzeler Offroad Park di Pietramurata (Dro), un impianto che stagione dopo stagione si conferma ideale per ospitare i funamboli del trial.
Adagiato a ridosso delle montagne, in una posizione suggestiva, il campo di gara è un equilibrato mix di sezioni naturali e artificiali, facilmente raggiungibili dagli spettatori che potranno godersi le evoluzioni dei campioni di questa disciplina fatta di destrezza, equilibrio, potenza e una vena di funambolica pazzia.
Al via sono attesi, salvo forfait dell’ultim’ora, tutti i campioni della categoria regina, la 250: la lista di partenza è composta dai 10 top rider della classifica 2018 (Bou, Fajardo, Raga, Busto, Cabestany, Fujinami, Dabill, Casales, Gelabert, Price), più altri 8 atleti scelti dalla Federazione internazionale in accordo con il promoter della gara trentina (Bincaz, Kadlec, Noguera, Ferrer, Kuroyama, Ogawa, Nozaki, Peace).
 
In calendario anche le competizioni di altre 2 categorie: Trial2 e Trial125, per un fine settimana che si annuncia intenso e di grande passione sportiva. Sabato 25 si comincia alle 9 con le verifiche tecniche, poi fino alle 13 allenamento sul percorso, dalle 16 alle 19 «photo & autograph session» e infine, dalle 19 alle 21 le qualifiche.
Domenica 26 la giornata comincia alle 8 con riscaldamento ufficiale e ricognizione del percorso per tutti gli atleti, quindi dalle 9 il via della prova mondiale con 2 manche per ciascuna categoria.
Dalle 15.45 il podio con la consegna dei premi e a seguire la cerimonia di chiusura.
L’evento promette un pieno di emozioni, di adrenalina e di bellezza che solo il Garda Trentino è capace di regalare, in uno splendido mix qualitativo fatto di sport, ospitalità e vocazione outdoor.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone