Home | Interno | Riva Arco Torbole | L’attività della Polizia Stradale nell’Alto Garda e Ledro

L’attività della Polizia Stradale nell’Alto Garda e Ledro

In sette mesi 1.687 violazioni con la decurtazione di ben 3.221 punti di patente di guida. Denunciate 37 persone, di cui tre per lesioni stradali gravi

La vigilanza stradale nell’Alto Garda e Ledro, unitamente a mirati servizi di controllo disposti dal Superiore Servizio Polizia Stradale effettuati da parte del personale del Distaccamento Polizia Stradale di Riva del Garda, dal 1° gennaio 2019 al 31 luglio scorso, ha portato al controllo di 3.971 veicoli e 3.658 persone.
Questi i risultati.

1) Contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcoolica o di alterazione dopo aver assunto sostanze stupefacenti o psicotrope:
Sono state sottoposte a controllo. 3.505 persone delle quali 42 sono risultate positive alla violazione dell’art. 186 e 3 alla violazione dell’art. 187 del Codice della Strada. 45, in totale, le patenti di guida ritirate;
 
2) Contrasto all’uso di telefoni cellulari ed al mancato uso delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta.
Sono state accertate nr. 47 violazioni all’art. 173 e 229 violazioni all’art. 172 del CdS;
 
3) Controlli velocità
I controlli ai limiti di velocità hanno consentito l’accertamento di 271 violazioni con il ritiro di 5 patenti di guida;
 
4) Controlli a veicoli industriali.
Sono state accertate nr. 73 violazioni per il mancato rispetto dei tempi di guida e di riposo di cui 6 per alterazione, tramite un’alterazione del sensore di movimento, dell’apparecchiatura cronotachigrafica al fine di ingannare fraudolentemente il regolare funzionamento del cronotachigrafo;
 
5) Controllo al trasporto di sostanze alimentari.
Sono state accertate 15 violazioni relative al trasporto di sostanze alimentari destinate all’alimentazione umana in ragione dell’inidonea conservazione nel corso della fase del trasporto;
 
6) Controlli in materia di obbligo dell’assicurazione di responsabilità civile dei veicoli.
Sono state accertate 11 violazioni che hanno portato al sequestro di altrettanti veicoli;
 
7) Controllo nel trasporto di merci pericolose.
Particolare attenzione è stata riposta al controllo nel settore del trasporto di merci pericolose con l’accertamento di 277 violazioni all’art. 168 del CdS.
 
In totale sono state 1.687 le violazioni elevate con la decurtazione di ben 3.221 punti di patente di guida.
Sono state deferite all’Autorità Giudiziaria 37 persone per reati di cui al CdS, nr.3 delle quali per lesioni stradali gravi con violazioni alle norme di cui all’art. 590 bis CP.
Infine sono stati 65 gli incidenti stradali rilevati con 44 persone ferite e una deceduta.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni