Home | Interno | Riva Arco Torbole | Torna la grande vela alla Fraglia Vela Riva

Torna la grande vela alla Fraglia Vela Riva

Va in scena il mondiale dei catamarani M32: il 24 e 25 agosto i pre-world; dal 27 al 30 agosto le regate ufficiali valide per i Campionati mondiali M32

image

Velocità, tecnologia, spettacolarità: queste caratteristiche saranno di scena a Riva del Garda nell’ultima settimana di agosto per i mondiali M32, i catamarani di 32 piedi, non foil volanti, ma con terrazze, che stanno già animando il porticciolo e l’area antistante la Fraglia Vela Riva, impegnata nell’organizzazione dell’evento iridato dal 24 al 30 agosto.
La manifestazione è suddivisa in due momenti: i pre-worlds il 24 e 25 agosto, il 26 stazze con misurazioni e dal 27 al 30 agosto regate con 19 prove totali massimo.
 
Sono dodici i multiscafi iscritti che si distinguono per le alte prestazioni raggiungibili sia dai professionisti, che dai dilettanti: a Riva sarà una settimana di grande vela spettacolo: il mondiale rappresenta l’evento finale del circuito europeo, che si è disputato tra Olanda, Svezia e Italia in cinque eventi.
La barca, progettata dagli svedesi Göran Marström e Kåre Ljung, raggiunge velocità superiori ai 40 Km orari e si distingue per avere ampie terrazze oltre i due scafi e mantiene una certa semplicità di conduzione con un’alta efficienza.
 
Quattro team sono statunitensi, gli altri provengono da Australia, Svezia, Olanda, Gran Bretagna, Svizzera: un appuntamento internazionale che riporta la grande vela a Riva del Garda e alla Fraglia Vela Riva in particolare, dopo la pausa agosto.
A bordo dello scafo «USA 7» Adam Minoprio,il più giovane timoniere della storia a vincere il World Match racing Tour nel 2009, battendo in finale iI Ben Ainslie (4 ori e 1 argento olimpici); Minoprio avrà come avversario principale su GBR 8 Ian Williams l’altro campione del mondo per ben 5 volte ha vinto lo stesso «World Match racing Tour», ma anche dagli altri team non mancano avversari preparati, come quello francese con a bordo il navigatore oceanico Xavier Revil, a bordo con Spindrift racing al Bol d’or Mirabaud e al Trofeo Jules Verne; un livello di velisti che sicuramente assicurerà un mondiale combattuto in tutte le velocissime 19 prove in programma.
 
Come sempre sarà possibile ammirare i catamarani nel porticciolo della Fraglia Vela Riva e in regata direttamente dalle sponde est ed ovest del Garda Trentino, stadio naturale della vela, che permette di ammirare dall’alto dei sentieri che costeggiano il lago sia le regate, che un panorama mozzafiato.
 

 
 DETTAGLI 
Lunghi 10 metri, i catamarani Marstrom 32 prevedono un equipaggio di 4-5 persone. Costruiti in fibra di carbonio hanno un peso totale di soli 510 kg, e sono caratterizzati da un'accelerazione immediata, potendosi sollevare su uno scafo con soli cinque nodi di vento.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni