Home | Interno | Riva Arco Torbole | Notte di Fiaba con tante sorprese, dall'inizio alla fine

Notte di Fiaba con tante sorprese, dall'inizio alla fine

A Riva del Garda l’edizione 2019 dell’evento per i bambini e le famiglie, dedicato a Sandokan, inserisce un’anteprima al mercoledì

image

Photo credits: Jacopo Salvi.

Nella ormai consolidata alternanza tra le favole più tradizionali ed i racconti d’avventura (dal 1999 ogni edizione è incentrata su una storia diversa che fa da filo conduttore della manifestazione), «Notte di Fiaba» torna quest’anno con «Sandokan e i pirati della Malesia», a Riva del Garda dal 29 agosto al 1° settembre.
Già la data è una novità, visto che cade una settimana più tardi rispetto al consueto.
Dopo l’edizione 2018 dedicata a «La Sirenetta» e caratterizzata da un grande successo nonostante i capricci del tempo, l’appuntamento con la fantasia per i bambini e le famiglie si propone con cambiamenti importanti che in qualche modo sovvertono la tradizione.
È pur vero che un evento di successo lo è a maggior ragione se sa rinnovarsi nel corso del tempo.
 
Quest'anno si respireranno atmosfere orientali tra l’odore salmastro dei mari, i suoni della giungla, le urla dei tigrotti della Malesia in lotta perenne contro i soldati di Lord James.
Al centro del racconto, protagonista assoluto è Sandokan, eroe audace e coraggioso, travolto da un intenso desiderio d’amore che lo porterà ad incontrare Lady Marianna, «la perla di Labuan».
Sarà questo incontro a cambiare il destino dell’isola di Mompracem.
Emozioni forti sono assicurate per la folla di bambini attesi sulle sponde settentrionali del lago di Garda.
 
Da oltre sessant’anni per regalare gioia alle famiglie
«Notte di Fiaba» va regolarmente in scena da oltre 60 anni e non mostra segni di stanchezza, anzi il contrario.
L’entusiasmo nella cittadina del Garda Trentino è percepibile, e si è cominciato a respirare nell’odierna conferenza stampa a cui ha partecipato il Sindaco di Riva del Garda Adalberto Mosaner.
Presenti per il Comitato Manifestazioni Rivane (che organizza l’evento) la neo Presidente Laura Civettini, l'ex Presidente Enzo Bassetti e una rappresentanza dello staff; per Garda Trentino spa il Presidente Marco Benedetti.
Spettacoli e narrazioni; musica e intrattenimento; viaggio nella fiaba; laboratori e giochi; gastronomia; mostre e mercatini.
C’è proprio tutto nel lungo weekend che nel Garda Trentino segna idealmente il momento del congedo dall’estate all’insegna del divertimento per tutti, con proposte per persone di ogni età, tutto rigorosamente sul tema delle fiabe.
 
Fuochi alla domenica e «Fuori di Fiaba» le grandi novità
Un'occasione per vivere tutti insieme la quattro giorni che quest’anno si conclude domenica 1 settembre alle ore 22.00 con gli spettacolari fuochi d’artificio che sono da sempre il momento più atteso della «Notte di Fiaba».
Di solito lo spettacolo pirotecnico caratterizzava il sabato sera, ed è proprio questa la prima scommessa importante del Comitato Manifestazioni Rivane nell’edizione 2019.
Un ulteriore cambiamento rispetto alle scorse edizioni riguarda la vendita dei biglietti del «Viaggio nella Fiaba» che saranno disponibili per l’acquisto online, fino alla sera di martedì 27 agosto, oppure presso le casette di Piazza Battisti da giovedì 29 agosto.
Un’altra novità interessante di quest’anno è costituita dal «Fuori Fiaba» in programma mercoledì 28 agosto, una sorta di ricca anteprima che vuole preparare e anticipare l’atmosfera della manifestazione con una serata in cui saranno i personaggi delle fiabe precedenti che daranno il benvenuto a Sandokan in Piazza Battisti.
 
Più di 200 eventi, veramente per tutti i gusti
In particolare questa appendice che arricchisce ulteriormente il programma della «Notte di Fiaba» prevede due momenti salienti: alle ore 20.00 «Chi ben comincia», una parata festante, composta da attori e percussionisti, che partirà da Piazza Battisti per percorrere insieme a tutti gli spettatori e ai cittadini le vie del centro per arrivare nuovamente al Broglio, punto di ritrovo finale della serata.
A seguire il «Re dei sette mari», concerto della cartoon cover band vincitrice del Premio come Miglior Spettacolo al Cartoon Music Contest di Lucca Comics & Games 2018.
Insomma, una serata di divertimento assicurato per accendere l’entusiasmo in attesa della «Notte di Fiaba»!
Come sempre, la manifestazione sarà un susseguirsi di oltre 200 eventi senza soluzione di continuità, dal primo mattino fino a tarda sera, diffusi in varie zone della città fra rappresentazioni, laboratori, animazioni, narrazioni e il sabato sera un'esplosione di artisti di strada.
Non mancherà il buon cibo con il food truck, il Villaggio del Gusto GNAM e poi il Mercatino del Solito e dell'insolito.
Da visitare inoltre al MAG (Museo Alto Garda) presso la Rocca di Riva del Garda, la mostra delle illustrazioni degli oltre 300 giovani artisti che hanno partecipato al contest dedicato a «Notte di Fiaba».
La mostra rimarrà accessibile anche a conclusione dell’evento, fino all’8 settembre.
 
«Notte di Fiaba» per l’ambiente: divertimento e sostenibilità
Il Comitato Manifestazioni Rivane sta lavorando per rendere minimo l’impatto della «Notte di Fiaba» sull’ambiente, in collaborazione con Riva del Garda Fiere e Congressi (che ha coinvolto e sostenuto il Comitato nella «grande sfida» di organizzare eventi sostenibili a 360°), Garda Trentino, l’Amministrazione Comunale di Riva del Garda e la Comunità di Valle.
Il pubblico che parteciperà all’evento e tutti gli artisti e gli ospiti saranno invitati a ridurre la produzione di rifiuti e a differenziarli con precisione, grazie alla collaborazione con gli eco-volontari di Artico impresa sociale.
Tutti potranno consumare l’acqua potabile della rete idrica – anche frizzante, grazie a ProAcqua, con le borracce personalizzate realizzate da Riva del Garda Fiere e Congressi e Garda Trentino, acquistabili in sostituzione delle bottiglie di plastica, riducendo quindi i rifiuti e dunque l’inquinamento.
Infine, il modo migliore per raggiungere i luoghi degli eventi sarà l’utilizzo della mobilità pubblica grazie al servizio di bus navetta gratuito «Rivetta», oltre che a piedi o in bicicletta.
Durante i quattro giorni il servizio di Rivetta sarà protratto fino alle ore 24.00 per permettere a tutti di parcheggiare senza stress, a costi limitati e raggiungere il cuore degli eventi per tutto l’arco della loro durata.
Una corsa speciale è inoltre prevista per la sera dei fuochi.
L’energia utilizzata per la realizzazione degli eventi è proveniente da fonti rinnovabili e certificata 100% Energia Pulita Dolomiti Energia.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni