Home | Interno | Riva Arco Torbole | La modenese Anna Calanca bronzo mondiale speed ad Arco

La modenese Anna Calanca bronzo mondiale speed ad Arco

In vetta: Iaroslav Pashkov Youth A maschile, Emma Hunt Youth A femminile ed Elena Remizova Junior femminile – Le classifiche


Remizova, Pashkov e Hunt.

Ai Campionati Mondiali Giovanili di arrampicata sportiva ad Arco, in Trentino, l’Italia festeggia un’altra medaglia dopo il successo lead di Laura Rogora, il bronzo speed di Anna Calanca, abile a sopravanzare l’altra azzurra Giulia Randi nella finalina per il terzo e quarto posto.
Un’altra gioia azzurra l’ha data il pomeriggio al Climbing Stadium, dove l’arcense doc Alessia Mabboni centra l’accesso alla finale boulder con uno strepitoso sesto tempo.
Fuori invece Daziano e Manzoni, con applausi a scena aperta per il britannico Milne e l’italo-francese Oriane Bertone, ancora una volta strepitosa.
 

Pashkov.

Nella gara Junior di Elisabetta Dalla Brida e Laura Rogora vince la russa Elena Remizova.
«Ero molto concentrata sulla mia gara, questo sarà il mio ultimo Campionato Mondiale Giovanile: dovevo dare il meglio.
«Arco secondo me è la capitale mondiale dell’arrampicata. Tutti qui adorano questo sport e io mi sento sempre a mio agio.»
In finale sulla cilena Alejandra Contreras, con una buona Francesca Vasi in quinta posizione. Per quanto riguarda le gare maschili e femminili Youth A, l’americana Emma Hunt doma in finale la connazionale Kiara Pellicane-Hart.
 

Remizova.

«Sono così contenta di essere qui – afferma la Hunt – sono così felice e orgogliosa. Non riesco a credere di aver vinto, sono sotto shock!»
Tra gli Youth maschi da segnalare il quarto posto di Jacopo Stefani e il sesto di Andrea Zappini, mentre trionfa il russo Iaroslav Pashkov sull’americano Jordan Fishman e sul coreano Yongjun Jung.
«Gareggio da sei anni ma questa è la mia prima competizione internazionale. Io vengo da una nuova generazione di russi nell’arrampicata, arrampichiamo solo sull’artificiale, – chiude l’ultimo vincitore.
Domani la festa dell’arrampicata trentina prosegue con le semifinali boulder Youth B maschi dalle ore 9.30 alle ore 11, prima di intrattenersi con le finali femminili Youth B dalle ore 12.30 alle ore 14, e nel pomeriggio con altre finali boulder per le categorie Youth B maschi e Junior maschi, dalle ore 16.30 alle ore 18.
 

 
 Le classifiche 
Finale Speed – Junior femminile.
1 Remizova Elena RUS; 2 Contreras Alejandra CHI; 3 Kalucka Aleksandra POL; 4 Grossman Natalia USA; 5 Vasi Francesca ITA; 6 Bair Lauren USA; 7 Kalucka Natalia POL; 8 Aksenova Polina RUS.
 
Finale Speed – Youth A femminile.
1 Hunt Emma USA; 2 Pellicane-Hart Kiara USA; 3 Calanca Anna ITA (foto grande in basso); 4 Randi Giulia ITA; 5 Ovchinnikova  Iuliia RUS; 6 Lotz Julia AUT; 7 Amanda Narda Mutia INA; 8 Ritter Franziska GER.
 
Finale Speed – Youth A maschile.
1 Pashkov Iaroslav RUS; 2 Fishman Jordan USA; 3 Jung Yongjun KOR; 4 Stefani Jacopo ITA; 5 Altynbekov Beknur KAZ; 6 Zappini Andrea ITA; 7 Muehring Joshua USA; 8 Takeda Hajime JPN.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni