Home | Interno | Riva Arco Torbole | Garda Trentino: questo sì che è un Natale con i fiocchi

Garda Trentino: questo sì che è un Natale con i fiocchi

Presentato ad Arco il programma di appuntamenti e di iniziative che da venerdì con l’apertura del Mercatino di Natale di Arco

image

Foto Staropoli - Garda Trentino.

Per concludere nel modo migliore un’altra grande annata che ne ha confermato il consolidamento tra le mete più apprezzate del turismo internazionale, il Garda Trentino si prepara ad un inverno ricco di proposte imperniato in modo particolare su un periodo natalizio denso di novità.
La presentazione ufficiale del programma invernale, tenutasi stamane ad Arco presso Palazzo Panni, ha confermato la varietà dell’offerta di questo territorio anche nel periodo della bassa stagione, che ormai da qualche anno a questa parte non è più tale, considerando come dal 2012 al 2018 il mese di dicembre abbia fatto registrare un incremento di presenze del 41,4%.
«È diventata un’altra stagione in aggiunta a quella estiva – ha spiegato Marco Benedetti, Presidente di Garda Trentino spa – che ci consente peraltro di creare un’attrattiva forte sul mercato italiano. Le presenze e le sempre maggiori adesioni delle strutture rappresentano un segnale lusinghiero.»
Alla conferenza stampa sono interventi anche Maria Luisa Tavernini (Assessore Comune di Arco), Luigi Masato (Vicesindaco Comune di Nago-Torbole) e Ilaria Bagozzi (Assessore Comune di Tenno).
 
Con lo stesso dinamismo che caratterizza il calendario degli eventi dalla primavera fino all’autunno, il Garda Trentino si distingue anche con l’avvicinarsi delle festività, attraverso un cartellone di appuntamenti che esercita un forte richiamo sui bambini e sul target familiare.
Il Natale diventa così un’occasione – a beneficio di chi non lo abbia già fatto in estate – per scoprire un territorio ricco di attrattive per pubblici estremamente diversi che indifferentemente amino lo sport o la cultura, lo shopping o la buona tavola.
I temi forti della proposta turistica del Garda Trentino, affermati dagli eventi che nel corso dell’anno esaltano la vocazione all’ospitalità di tutto il territorio, accompagnano i visitatori anche nei mesi freddi e diventano dunque una scoperta ulteriore che completa il piacere del soggiorno, insieme al richiamo e all’attrattiva di una splendida atmosfera natalizia.
Gli appuntamenti ormai tradizionali nel Garda Trentino in avvicinamento al Natale si ripropongono come opportunità di divertimento condiviso per grandi e piccoli.
 

Il mercatino di Arco.
 
Il Mercatino di Natale di Arco, che apre i battenti da venerdì 15 novembre con le sue 42 casette posizionate nel cuore del centro storico, si ispira quest’anno al tema culturale dell’Ottocento e segna l’inizio di un’esperienza affascinante per tutti i visitatori che potranno anche apprezzare la celebre Casa di Babbo Natale con l’Accademia degli Elfi a Riva del Garda, richiamo irresistibile per i più piccoli.
Parallelamente, da non mancare una puntata al Mercatino di Natale a Canale di Tenno (uno dei borghi storici più belli d’Italia), nel segno delle tradizioni e dell’artigianato.
Sempre a Riva del Garda, invece, il villaggio «Di Gusto in Gusto» è una tappa obbligata per iniziare un’esperienza enogastronomica basata sui prodotti d’eccellenza del Garda Trentino, da proseguire poi nei ristoranti della zona che propongo i menù tipici della stagione.
Quest’anno il villaggio rimarrà aperto anche la sera del 31 dicembre per festeggiare in allegria l’arrivo del nuovo anno.
 
La notte di San Silvestro a Riva del Garda si annuncia ricca di proposte considerando il cenone per famiglie presso la Casa di Babbo Natale (con intrattenimento per i bambini), mentre i più giovani faranno festa grande con «Hop», il DJ set al Palameeting.
Per tutti, infine, lo spettacolo dei fuochi d’artificio sul lago per salutare il 2020 con i migliori auspici.
L’atmosfera delle feste sarà godibile anche a Nago-Torbole con l’apertura dei negozi (ci sarà anche una Notte Bianca il 21 dicembre) che offrirà un’ulteriore opportunità di shopping oltre a quelle di Riva del Garda e Arco.
Sempre a Torbole, per gli sportivi che anche con il freddo non rinunciano all’agonismo, la X-Mas Trail del 14 dicembre (sul percorso adrenalinico della Corona Bassa di 30 chilometri), mentre per chi ama il cibo la passeggiata enogastronomica del 22 dicembre e la festa del broccolo di Torbole.
 
Altra novità interessante a Campi (una frazione di Riva del Garda), il 21 e 22 dicembre, è il programma de «I sensi del Natale», che prevede concerti, esibizioni musicali in cantine, laboratori e feste di strada.
Invece ad Arco nei giorni post-natalizi sarà possibile ammirare «Lo Spettacolo Favoloso», con la suggestione delle luci in video-mapping per raccontare storie tra fiabe e magia.
Per muoversi più agevolmente tra i vari punti di richiamo del Natale nel Garda Trentino, sarà disponibile anche quest’anno l’XMAS Bus, la navetta che consente di raggiungere le varie località del territorio senza traffico e senza problemi di parcheggio.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni