Home | Interno | Salute | Rimborsi visite, l’appello Segnana: «Valorizzare medici Apss»

Rimborsi visite, l’appello Segnana: «Valorizzare medici Apss»

Avviati approfondimenti normativi per coinvolgere nell’iniziativa i dottori in libera professione

Sul tema del rimborso parziale delle visite specialistiche effettuate in regime privatistico, nei giorni scorsi l’assessore provinciale alla salute Stefania Segnana ha dato mandato al Dipartimento di approfondire aspetti contrattuali e giuridici al fine di coinvolgere nell’iniziativa i medici pubblici in libera professione.
 
«Un’iniziativa che punta ad asciugare le liste d’attesa, oltre che a valorizzare i professionisti che operano all’interno delle strutture sanitarie pubbliche del nostro territorio» – spiega l’esponente della Giunta.
 
Attualmente i residenti in Trentino che non hanno la possibilità di ricevere una prestazione specialistica dall’Apss in tempi coerenti alla richiesta, possono infatti richiedere il rimborso se si rivolgono a liberi professionisti, ai dipendenti delle strutture accreditate ed ai dipendenti dell’Azienda sanitaria che operano in libera professione extramoenia.
 
Poiché recentemente si è aperta la possibilità di includere nel rimborso anche le prestazioni erogate in libera professione intramoenia (ossia negli spazi delle strutture sanitarie pubbliche), l’assessore Segnana ha richiesto di avviare una verifica sotto il profilo normativo per coinvolgere anche i medici di Apss in libera professione nelle procedure di rimborso per le prestazioni da loro erogate.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande