Home | Interno | Salute | Il Nobel per la medicina al dottor William Kaelin

Il Nobel per la medicina al dottor William Kaelin

Il vincitore è stato a Trento almeno una decina di volte come moderatore o relatore dei convegni e componente del comitato scientifico dei Simposi

image

>
C’è un po’ di Trento nel Nobel alla medicina appena assegnato al dr. William Kaelin del Dana Farber Institute di Boston.
Il vincitore, allievo di David Livingston, direttore scientifico dei «Simposi Pezcoller», è stato a Trento almeno una decina di volte come moderatore o relatore dei convegni e componente del comitato scientifico dei Simposi. L’ultima volta nel 2018.
Le congratulazioni del presidente della Fondazione Pezcoller Enzo Galligioni: «la sua presenza a Trento accanto alla Fondazione dimostra il valore e la qualità degli scienziati che qui si incontrano e si confrontano con tanti colleghi e giovani ricercatori di livello internazionale.»
 
È con grande piacere che la Fondazione Pezcoller ha appreso ieri la notizia del conferimento del premio Nobel per la medicina 2019 a William Kaelin del Dana Farber Cancer Institute di Boston.
Il dr. Kaelin è stato allievo del Direttore Scientifico dei Simposi Pezcoller, David Livingston, ed è da molti anni grande amico della Fondazione Pezcoller.
È venuto a Trento almeno una decina di volte, essendo stato a lungo membro del Comitato Scientifico dei Simposi Pezcoller ed avendo partecipato più volte ai Simposi dal 1999 fino al 2018, come relatore o moderatore, e come Keynote Speaker nel 2015.
 
«Questo – ha dichiarato oggi il presidente della Fondazione Enzo Galligioni – testimonia ancora una volta quanto i Simposi Pezcoller rappresentino una occasione molto particolare e preziosa nel mondo della ricerca scientifica sul cancro, nel quale i migliori scienziati al mondo si confrontano sui temi specifici scelti di volta in volta ed i giovani ricercatori hanno la possibilità di incontrarli e conoscerli da vicino.»
La Fondazione ha espresso stamani al dr. Kaelin i suoi rallegramenti e le più vive congratulazioni, augurandosi di rivederlo presto a Trento per festeggiarlo.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni