Home | Interno | Trento | Migrazioni nel territorio trentino dalla Preistoria al XX secolo

Migrazioni nel territorio trentino dalla Preistoria al XX secolo

Da lunedì 18 a mercoledì 20 giugno 2018, dalle ore 16 Trento in via Santa Croce 77 alla Fondazione Bruno Kessler nell’Aula grande

Nella coscienza storica e nella percezione attuale dei trentini prevalgono due narrazioni: l’essere un «popolo di migranti» e l’essere un «popolo autoctono», protetto dalle montagne.
Ne manca però una terza, da sempre sottostimata nonostante le numerose evidenze storiche: l’essere (anche) un popolo di forestieri, di stranieri, di profughi e di immigrati.
Lombardi, veneti, tedeschi, ebrei; toscani, istriani e meridionali; artisti, musicisti, preti e tipografi.
Chi diretto nelle città, chi nei borghi principali, chi verso le valli più sperdute.
I nuovi arrivati modificano la cultura, la lingua e il tessuto sociale delle comunità che li ospitano. Portano nuove conoscenze e professionalità. A volte ripartono presto, altre volte si stanziano permanentemente.
 
Sempre provocano reazioni nella società locale: accoglienza e resistenze, diritti concessi e negati, politiche di integrazione e di separazione.
Specifici fenomeni migratori locali sono stati indagati, ma una storia del Trentino come meta di «arrivi» non è ancora stata scritta.
Questi incontri vogliono essere un tentativo di mettere a confronto, senza pretesa di completezza, diverse esperienze di ricerca e casi di studio, per stilare un primo bilancio del fenomeno.
Quattro relazioni di sistema disegneranno la cornice di un puzzle articolato e in continua evoluzione.
Trenta brevi comunicazioni, giustapposte in modo apparentemente caotico, racconteranno la lunga durata, la continuità e la complessità del fenomeno immigratorio nel Trentino dalla Preistoria al recente passato.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone