Home | Interno | Trento | Vason del Bondone, potenziato il volley camp

Vason del Bondone, potenziato il volley camp

Rifatti due campi in sintetico e tre temporanei in green

Anche per l'estate 2018 il Servizio Gestione Strade e Parchi ha provveduto alla realizzazione di due campi da pallavolo, su area Asuc (amministrazioni separate di uso civico) in località Vason sul Monte Bondone.
L'area è stata predisposta qualche anno fa mediante sistemazione del sottofondo con materiale legante, collocazione di appositi plinti atti a posizionare i pali in ferro necessari per il sostegno della recinzione nonché stesura del conglomerato bituminoso per la predisposizione del piano di calpestio del campo da pallavolo.
Fino allo scorso anno, il piano di gioco era costituito da una serie di teli leggeri in gomma incollati fra loro. Essendo questa pavimentazione posata e rimossa tutti gli anni, ha subìto un inevitabile deterioramento risultando ormai non più utilizzabile e particolarmente insidiosa ai fini della sicurezza per l'uso sportivo.
Per questo motivo è stato deciso di sostituirla con una pavimentazione adatta allo scopo che garantisca la maggior sicurezza possibile a quanti utilizzano il campo da pallavolo, e sia, nel contempo, di facile montaggio e smontaggio e di comodo e poco ingombrante stoccaggio durante il periodo di non utilizzo.
 
Il piano del campo da pallavolo attuale è costituito da pavimentazione sportiva con superficie a doppio livello composta da piastre modulari in copolimeri di polipropilene ad alta resistenza, con sistema interlocking, smontabile, polivalente, appoggiata su asfalto.
Le piastre sono di polipropilene riciclabile, stabili ai raggi UV, con una finitura reticolare brevettata al fine di ottenere una trazione eccellente e un basso rischio di abrasione. Lo spessore totale della pavimentazione è di 15,8 mm, il formato delle piastre è in moduli da 304,8 x 304,8 mm.
La struttura è composta da 907 punti appoggio; dotato di tecnologia “Lateral Forgiveness” che contribuisce a ridurre lo stress all'affaticamento delle articolazioni. La pavimentazione è omologata FIBA, FIVB, ITF, NCAA, USA Volleyball, US Soccer Fundation, NBA.
 
L'opera nasce dall'esigenza per l'Amministrazione di disporre di tre campi da pallavolo in Vason da utilizzare in un “volley camp” per l'estate 2018.
L'area individuata per l'intervento è la grande area di sosta ubicata sul sedime dell'ex Hotel Sport, a valle dell'Hotel Montana, che è nelle disponibilità dell'Amministrazione per mezzo di un comodato d'uso con vincolo di recesso immediato da controparte.
L'area ha andamento pianeggiante e ben si presta all'installazione delle attrezzature richieste.
 
Si tratta di un'area sportiva prefabbricata per tre campi da pallavolo regolamentari affiancati ad esecuzione in erba sintetica in rotoli dello spessore di 50 millimetri, appoggiati al suolo previa posa di un telo di tessuto non tessuto.
I campi sono stati recintati con appositi pali metallici e rete in nylon che inibisce la fuoriuscita dei palloni fra e da i campi.
La superficie complessiva interessata è di circa 1.200 metri quadri ed è stata preventivamente approntata con la posa di plinti di fondazione atti ad ospitare i pali di recinzione e delle reti da gioco e resa perfettamente in piano con posa e rullatura di stabilizzato calcareo.
A fine utilizzo la struttura da gioco può essere completamente rimossa e depositata a magazzino per il successivo reimpiego, anche in zone diverse da quella in argomento.
Con la realizzazione dell'area green volley si completa la struttura per il volley camp che è ora dotata di due campi in beach, due campi in sintetico (tipo palazzetto) e tre campi in green.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone