Home | Interno | Trento | Lavori ai cimiteri della città di Trento

Lavori ai cimiteri della città di Trento

Sono in arrivo 240 nuove cellette per le urne cinerarie

Sono diversi i lavori che il Servizio Gestione fabbricati ha in programma in vari cimiteri della città.
Per quanto riguarda il cimitero monumentale sono stati appena ultimati i lavori di realizzazione delle nuove cellette, per un totale di 240 manufatti, e martedì 9 ottobre sono state convocate presso il Servizio Servizi funerari le persone in attesa di un posto dove riporre le ceneri dei propri cari. In questo momento la graduatoria conta 92 nominativi, che verranno quindi tutti soddisfatti.
Nelle prossime settimane saranno completati i lavori per la realizzazione di un altro blocco di cellette, circa 300, situate nella parte monumentale del cimitero (quadrante nord, edicola angolo sud ovest del colonnato) e si stanno valutando diverse ipotesi per la localizzazione di ulteriori 400 manufatti che serviranno a sopperire al fabbisogno del prossimo anno, in attesa della realizzazione delle grandi opere.
 
I progetti di realizzazione del nuovo impianto di cremazione e della sala del commiato per i funerali laici prevedono infatti la realizzazione di diverse migliaia di cellette, che risolveranno definitivamente le criticità emerse in quest'ultimo periodo.
È in programma anche la realizzazione di nuovi loculi in alcuni cimiteri circoscrizionali.
I progetti già approvati o in fase di approvazione e da appaltare entro la fine dell'anno prevedono: 140 cellette a Cadine, 140 cellette a Martignano, sistemazione angolo ingresso e realizzazione di n. 27 nuove cellette a Cognola, 90 cellette a Vigo Meano.
 
Nel cimitero di S. Bartolomeo verranno realizzate 36 cellette e apprestata un'area per la realizzazione di 20 posti in terra per interramento urne: si tratta del primo esperimento di realizzazione di tombe per questo scopo, che avranno la dimensione pari a circa la metà delle normali tombe per inumazione. In ogni tomba viene collocato un apposito pozzetto che può contenere fino a cinque urne e sopra il quale è possibile collocare una lapide.
Questo tipo di sepoltura verrà poi replicata l'anno prossimo nel cimitero monumentale una volta concluse le operazioni di esumazioni del campo 3.
Inoltre per l'anno prossimo sono in fase di progettazione interventi di realizzazione di nuove cellette nei cimiteri di Povo e Villazzano.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone