Home | Interno | Trento | Conclusa la seconda edizione di Comuni ciclabili 2019

Conclusa la seconda edizione di Comuni ciclabili 2019

Da tre a quattro smile sulla bandiera gialla del Comune di Trento

Lo scorso 12 aprile 2019 si è chiusa a Verona la seconda edizione dell'iniziativa ComuniCiclabili, il progetto lanciato nell'estate 2017 dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta che riconosce e valuta l'impegno delle tante amministrazioni attive in politiche bike-friendly e iniziative concrete per lo sviluppo di una mobilità in bicicletta.
Con la consegna di 35 nuove bandiere gialle ad altrettanti comuni, è salito a 117 il numero delle località italiane che oggi possono mostrare la bandiera gialla con il relativo grado della ciclabilità, ovvero il punteggio da 1 a 5 bike-smile apposto sulla bandiera e attribuito sulla base di diversi parametri di valutazione, che vanno ben al di là del semplice conteggio delle piste ciclabili.
La seconda edizione dell'iniziativa si è conclusa con l'assegnazione al Comune di Trento di 4 smile, uno in più dello scorso anno, per l'attivazione delle nuove «zone 30», ovvero tratti stradali a ridotta velocità veicolare (30 km/h).

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni