Home | Interno | Trento | Il Comune di Trento approva il bando «Mestieri e cultura»

Il Comune di Trento approva il bando «Mestieri e cultura»

Entro il 7 settembre il sopralluogo, entro il 7 ottobre la domanda di partecipazione

«Mestieri e cultura» è un progetto sperimentale di welfare generativo.
Verranno affidati degli spazi in comodato gratuito per ospitare una proposta imprenditoriale, economica e commerciale auto-sostenibile e un'offerta di attività socio-culturale come, ad esempio, servizi al quartiere, iniziative culturali e aggregative ecc.
Spazi vuoti cittadini si trasformeranno in spazi produttivi attraverso un bando innovativo, promosso dal Comune di Trento e da ITEA Spa.
 
Il bando si rivolge a giovani imprenditori, imprese giovanili già costituite o non ancora costituite, la cui partecipazione del controllo e della proprietà sia detenuta in prevalenza da persone di età inferiore ai 35 anni, con sede legale e operativa nel territorio provinciale, che intendano mettersi in gioco, lavorando insieme per animare il quartiere cittadino con attività imprenditoriali e socio-culturali.
Gli spazi verranno assegnati ai vincitori con un comodato gratuito per tre anni a cui seguirà una valutazione dell'operato che se positivo verrà prolungato per altri due anni. A seguito potrà essere trasformato in contratto di locazione.
 
Molteplici gli obiettivi che questa proposta innovativa si prefigge:
- promuovere l'autonomia personale dei giovani e la transizione alla vita adulta
- stimolare l'imprenditorialità giovanile
- riqualificare e rigenerare spazi pubblici
- contrastare il fenomeno dello svuotamento commerciale del centro storico cittadino
- animare i quartieri con servizi sociali e cattività culturali, e aggregative
- contribuire a costruire comunità.
 
Gli spazi:
- via Roma n. 56 – p.ed. 189/1 - piano terra e primo piano: mq 105,44
- via Roma c.n. 58-60-62 – p.ed. 191 - piano terra:  mq 115,85
- via Belenzani c.n. 52 e 56 piano terra: 113 mq  con la possibilità di utilizzo del cortile interno.
 
Le scadenze:
Termine ultimo per richiedere il sopralluogo agli spazi (obbligatorio):
7 settembre 2019
Termine ultimo per effettuare il sopralluogo: 19 settembre 2019
Termine ultimo per presentare la domanda di partecipazione: 7 ottobre 2019.
 
Link a maggiori informazioni.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone