Home | Interno | Trento | Il Comune di Trento approva il bando «Mestieri e cultura»

Il Comune di Trento approva il bando «Mestieri e cultura»

Entro il 7 settembre il sopralluogo, entro il 7 ottobre la domanda di partecipazione

«Mestieri e cultura» è un progetto sperimentale di welfare generativo.
Verranno affidati degli spazi in comodato gratuito per ospitare una proposta imprenditoriale, economica e commerciale auto-sostenibile e un'offerta di attività socio-culturale come, ad esempio, servizi al quartiere, iniziative culturali e aggregative ecc.
Spazi vuoti cittadini si trasformeranno in spazi produttivi attraverso un bando innovativo, promosso dal Comune di Trento e da ITEA Spa.
 
Il bando si rivolge a giovani imprenditori, imprese giovanili già costituite o non ancora costituite, la cui partecipazione del controllo e della proprietà sia detenuta in prevalenza da persone di età inferiore ai 35 anni, con sede legale e operativa nel territorio provinciale, che intendano mettersi in gioco, lavorando insieme per animare il quartiere cittadino con attività imprenditoriali e socio-culturali.
Gli spazi verranno assegnati ai vincitori con un comodato gratuito per tre anni a cui seguirà una valutazione dell'operato che se positivo verrà prolungato per altri due anni. A seguito potrà essere trasformato in contratto di locazione.
 
Molteplici gli obiettivi che questa proposta innovativa si prefigge:
- promuovere l'autonomia personale dei giovani e la transizione alla vita adulta
- stimolare l'imprenditorialità giovanile
- riqualificare e rigenerare spazi pubblici
- contrastare il fenomeno dello svuotamento commerciale del centro storico cittadino
- animare i quartieri con servizi sociali e cattività culturali, e aggregative
- contribuire a costruire comunità.
 
Gli spazi:
- via Roma n. 56 – p.ed. 189/1 - piano terra e primo piano: mq 105,44
- via Roma c.n. 58-60-62 – p.ed. 191 - piano terra:  mq 115,85
- via Belenzani c.n. 52 e 56 piano terra: 113 mq  con la possibilità di utilizzo del cortile interno.
 
Le scadenze:
Termine ultimo per richiedere il sopralluogo agli spazi (obbligatorio):
7 settembre 2019
Termine ultimo per effettuare il sopralluogo: 19 settembre 2019
Termine ultimo per presentare la domanda di partecipazione: 7 ottobre 2019.
 
Link a maggiori informazioni.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni