Home | Interno | Trento | Martedì in Biblioteca di Trento incontro su Carlo Battisti

Martedì in Biblioteca di Trento incontro su Carlo Battisti

Martedì 19 novembre alle 16.30 nella sala degli affreschi della Biblioteca comunale di via Roma un incontro dedicato al linguista e bibliotecario

È in programma martedì 19 novembre alle 16.30 nella sala degli affreschi della Biblioteca comunale di via Roma un incontro dedicato a Carlo Battisti (1882-1977), linguista e bibliotecario, attore per caso, regista per vocazione.

L’appuntamento si svolgerà in tre fasi: la presentazione del libro di Fiorella Bonafede
Il cinema di Carlo Battisti, la proiezione del documentario di toponomastica alpina Il Catinaccio - Der Rosengarten (regia di Carlo Battisti, fotografia e montaggio di Giuseppe Sandri) con presentazione di Silvio Celli dell’Associazione Palazzo del Cinema - Hiša filma di Gorizia, che ne ha curato il restauro, e infine la presentazione del libro Carlo Battisti linguista e bibliotecario a cura di M. Guerrini, A. Parenti, T. Stagi.

Intervengono: Fabrizio Leonardelli, già direttore della Biblioteca comunale di Trento, Mauro Guerrini (docente di Biblioteconomia, Università di Firenze), Alessandro Parenti (docente di Glottologia, Università di Trento).

 Di seguito una breve presentazione dei due libri 
Il cinema di Carlo Battisti
Carlo Battisti, nel 1951, viene coinvolto da Vittorio De Sica per il ruolo di protagonista nel film Umberto D.
Alla soglia dei settant’anni il professore entra in un mondo per lui sconosciuto e la sua indole di studioso lo porta a trasformare questa esperienza in un’occasione di ricerca e di creazione: nell’arco di cinque anni, dal 1951 al 1956, Battisti indossa anche le vesti di critico e di teorico del cinema, fi no a diventare il soggettista e il supervisore di un documentario.
Il libro ricostruisce quell’incontro e i suoi fecondi sviluppi, indagando per la prima volta gli illuminanti scritti di Battisti sulla teoria del linguaggio cinematografico.
 
Carlo Battisti linguista e bibliotecario
Carlo Battisti (Trento 1882-Empoli 1977) è stato uno dei maggiori linguisti italiani ed è entrato nella storia del cinema come protagonista del film Umberto D. di Vittorio De Sica.
La sua lunga e intensissima attività fu per larghi tratti divisa fra la linguistica e la biblioteconomia, fin dagli esordi all’Università di Vienna.
A Firenze Battisti ha insegnato Storia comparata delle lingue romanze e Biblioteconomia e Bibliografia alla Scuola per bibliotecari e archivisti paleografi, di cui fu anche direttore.
Gli otto studi qui pubblicati in Carlo Battisti linguista e bibliotecario ne ricostruiscono il profilo biografico e intellettuale e portano alla luce una serie di documenti inediti. Il volume è completato da una appendice iconografica.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni