Home | Interno | Trento | Elezioni comunali | È il giorno delle elezioni, con uno slogan: «Vive la différence!»

È il giorno delle elezioni, con uno slogan: «Vive la différence!»

Valentina Paoli Bruna Giuliani Cristina Moser Claudia Povoli Angela Esposito Manuela Grott Rina Middonti

Oggi si vota per le elezioni di sei consigli comunali in Trentino.
Noi abbiamo fatto un tentativo di spingere le donne verso la politica, dedicando un servizio fotografico a sette donne candidate. L'obbiettivo era quello di presentare le donne in quanto tali, e per questo le abbiamo volute fotografare mentre posavano da «top-model» per la stilista trentina Anna Gaddo.

Non è stato niente di particolare, sia ben chiaro, salvo il fatto di aver tentato di dare una spinta alla politica verso la parità. Un parità di diritti e non di sesso, questa è stata un'altra delle nostre fisse. Per questo il nostro slogan è stato «Vive la différence!», lo stesso usato dalle femministe francesi che nel '68 tenevano così a precisare che l'uguaglianza non c'entrava affatto con il sesso.

Vedremo se funziona. Certo è che abbiamo scoperto dei lati incredibilmente altruistici in tutte le nostre ragazze, ma tutte incredibilmente femminili e intenzionate a restare tali anche in politica. Dalla più giovane (20 anni) che era anche la più avvenente, alla più titolata (unica donna trentina candidata sindaco); dalla più dolce alla più irruenta; dalla neo laureata in giurisprudenza all'avvocatessa arrivata. Tutte hanno quel fattore «F» che le distingue dal candidato maschio.

Quello che teniamo a precisare qui, è che tutti i servizi che abbiamo fatto sono stati assolutamente gratuiti. Non abbiamo chiesto un solo centesimo a nessuno. L'idea era nata perché avevamo scoperto che alcune delle nostre modelle avevano deciso di candidarsi e allora ne abbiamo cercate altre, una per partito (anche se non tutti hanno accettato).
Come si può immaginare, non è stato facile convincere le «non modelle» a posare per noi. Tuttavia hanno accettato anche quelle che non avevano né l'età né il fisique du rôle, e questo depone ampiamente a loro favore.

Ora i giochi sono fatti e la risposta verrà data esclusivamente dalle urne.
Onore comunque a tutti coloro che hanno aderito a questa insolita e forse pazza iniziativa.
Ci rifaremo vivi dopo aver letto i risultati definitivi.

I nomi sotto il titolo sono dei link che portano ai servizi delle candidate che hanno posato per noi.

G. de Mozzi

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone