Home | Letteratura | Racconti | Castello in giallo: il Castello di Stenico raccontato agli under 18

Castello in giallo: il Castello di Stenico raccontato agli under 18

Lunedì 10 giugno alle ore 9, presso la Sala della Cooperazione di Trento, ci sarà la premiazione del concorso scolastico dedicato al maniero di Stenico.

Lunedì 10 giugno alle ore 9, presso la Sala della Cooperazione di Trento si concluderà con la premiazione dei vincitori del concorso rivolto al mondo della scuola «Castello in giallo. Il Castello di Stenico raccontato dagli under 18».
A metà maggio gli studenti hanno consegnato gli elaborati e i prodotti realizzati in questo lungo ma affascinante progetto di valorizzazione del patrimonio culturale.
Ventuno classi provinciali dalle primarie alle superiori, quasi 450 ragazzi e i loro insegnanti, si sono impegnate nel corso dell’anno a creare racconti, storie illustrate, fumetti, video o testi teatrali sul Castello di Stenico, «nel segno del giallo».
 
Sono stati esaminati da una Commissione composta dalla storica dell’arte Lia Camerlengo (Castello del Buonconsiglio, monumenti e collezioni provinciali), dalla Dirigente Scolastica Beatrice De Gerloni (Dipartimento della Conoscenza), e dall’esperta in educazione al patrimonio culturale e paesaggistico Roberta Opassi (Dipartimento della Conoscenza).
La Commissione era inoltre costituita da alcuni tecnici: per gli aspetti letterari si è avuto il contributo dell’insegnate-ricercatore in ambito letterario Bruno Mellarini e per l’analisi della documentazione scritta e l’autovalutazione sul lavoro svolto, Francesca Jurman (Castello del Buonconsiglio, monumenti e collezioni provinciali).
 
Ma la novità più importante è che gli elaborati, per l’aspetto grafico dei fumetti e dei testi illustrati, sono stati valutati da Giancarlo Alessandrini, uno dei fumettisti italiani più importanti e famosi, noto soprattutto per essere il creatore grafico di Martin Mystère, personaggio inventato da Alfredo Castelli, per la Casa Editrice Bonelli.
La sua disponibilità a partecipare ai lavori della Commissione del Concorso e la sua professionalità eccellente sono il valore aggiunto che questo progetto regala alla comunità scolastica che ha partecipato alla proposta.
 
Il concorso è stato promosso dal Castello del Buonconsiglio, monumenti e collezioni provinciali in collaborazione con il Dipartimento della Conoscenza della Provincia autonoma di Trento, l’Assessorato alla Cultura, rapporti europei e cooperazione, l’Assessorato all’Istruzione e Sport, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto.  
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni