Home | Letteratura | Libri | Un libro per le Feste – «Camòs», di Lorenzo Tassi

Un libro per le Feste – «Camòs», di Lorenzo Tassi

L’epica biografia di Bruno Tassi, per tutti «Camós» (camoscio), che ha rappresentato a livello nazionale uno dei più importanti pionieri del free climbing

image

Titolo: Camòs
Autore: Lorenzo Tassi
 
Editore: Versante Sud 2017
Genere: Biografie
 
Pagine: 158, illustrate.
Prezzo di copertina: € 19,90
 
 IL CONTENUTO 
BRUNO TASSI, per tutti Camós (camoscio), ha rappresentato a livello nazionale uno dei più importanti pionieri del free climbing.
Negli anni Ottanta la sua totale dedizione a questa disciplina, che poi prese il nome di arrampicata sportiva, lo annovera tra i più forti arrampicatori dell'epoca e le numerose vie che ha aperto parlano ancora di lui.
La falesia di Cornalba, in Val Serina in provincia di Bergamo, rappresenta la sua opera d'arte assoluta e l'ambiente ideale nel quale i suoi sogni e le sue visioni si sono realizzate al meglio.
A dieci anni dalla tragica scomparsa, questo libro vuole presentarci il Camós nella forma più completa possibile: come rocciatore, arrampicatore e alpinista, ma soprattutto come uomo!
Un personaggio difficile, spigoloso, discusso per i suoi comportamenti, ma amato e apprezzato per la sua maestria nell'arrampicare, la sua schiettezza tipicamente bergamasca e il suo poetico amore per la natura e la montagna.
 
Il suo carisma e le sue sfaccettature saranno tratteggiati nei racconti e nelle testimonianze dei suoi amici e di chi l’ha vissuto principalmente, ma il suo essere estremo nell’arrampicata e nei suoi eccessi lo si ritroverà qui anche nella profondità delle riflessioni che lui stesso appuntava parlando di natura, amore e filosofia.
Una storia, quella di Bruno Tassi, che viene in questo libro simbolicamente racchiusa in un ideale abbraccio, quello tra la prefazione di Simone Moro (il suo più grande discepolo) e il saluto finale di Mauro Corona (il suo più grande amico d’intesa spirituale).
Una lettura che darà la piena consapevolezza di chi è stato il Camós e di quanto oggi si senta sempre più il bisogno di raccogliere la sua eredità nel coraggio di essere persone libere da ogni convenzione e nell’essere maestri veri.
 
 LORENZO TASSI 
L’autore di Camós è nato a Bergamo il 1974, è insegnante di Lingua e Letteratura Italiana e Storia presso l’Istituto Alberghiero di San Pellegrino Terme (BG).
Dopo gli studi pianistici e la laurea in Musicologia presso l’Università di Pavia si dedica con passione alla direzione corale conducendo diverse formazioni attestate a livello nazionale.
Organizzatore di eventi culturali e di manifestazioni musicali è anche stato collaboratore, come critico musicale, de L’Eco di Bergamo.
Oggi sente importante l’impegno e la partecipazione civile; è infatti consigliere comunale della cittadina termale.
Frequentata da sempre la montagna, vivendola in tutte le sue vesti stagionali, con grande rispetto e amore.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone