Home | Letteratura | Poesia | Concorso nazionale poesia «Il lago nel cuore - Calceranica Poesia»

Concorso nazionale poesia «Il lago nel cuore - Calceranica Poesia»

Ecco la 4ª delle 5 poesie prescelte, in ordine alfabetico, in attesa della scelta finale

image

Riflessi di Calceranica e Vigolana nel lago di Caldonazzo - Alberto Pattini, 2015.
 

Pubblichiamo la quarta poesia del Concorso Nazionale di Poesia «Il lago nel cuore – Calceranica Poesia», organizzato da Alberto Pattini.
Appartiene alla sezione «B», quella dedicata al dialetto.
Si intitola «En vista al lac» ed è composta da Fabio Rosa, di Santiago del Cile.
Eccola nella versione originale con a fronte il testo in italiano.

 En vista al lac 

No se risciava nzùn n domandargi:
ci sès pò ti? Parché i seva ben chel iu ci l’èra.
Ioan. 21,22

«No se 'l perd migia chel che sin è nà.
No se ‘l perd, dame da ment». Staromàn,
A bonora, mi e ti da nuèu ensèma.
Sul sbrić en vista al laċ no gè amò ‘nzùn.
«Mèi enzì, no? Mi e ti demò e ‘nzùn auter».
«Cacì…?» «Sì pò. No sès content? Cacì
Da nuèu ensèma…» Sota el laċ l’è tut
En slusor che fa nar i ocli ‘n barlùgem
E a mi l to vis de néu ‘l me cjava fuêr
El cuêr. «Che fas pò adès? Matierie amò
Come ‘n putàt? T’ài dit che no m’as pers,
Ciapises no?» Pogiadi a la sparàngola
A vardar zó, lagiàm demò che ‘l parlia
El sentiment, che ‘l parlia el desidèri
E l’è tut pròpi come ‘mbòt: mi e ti
En vista al laċ che parlàm entel sogn
E ‘l nos parlar che no ‘l già pù parole
E nancia ós che ses perdia ‘ntel vent.

 En vista al lac 

«Non si perde affatto ciò che se ne è andato.
Non lo si perde, dammi retta». Questa mattina,
di buonora, tu ed io di nuovo insieme.
Sul picco in vista al lago non c’è ancora nessuno.
«Meglio così, no? Tu ed io soltanto e nessun altro».
«Qui…?» «Ma sì. Non sei contento? Qui
di nuovo insieme». Sotto, il lago è tutto
un luccichio che abbaglia gli occhi
e a me il tuo viso di neve fa uscire
l’anima. «Che fai adesso? Ancora gesti
da fanciullo? Ti ho detto che non mi hai perso,
lo capisci?». Appoggiati al parapetto
a guardar giù, lasciamo solo che parli il sentimento, che parli il desiderio
ed è tutto proprio come un tempo: tu ed io
davanti al lago che parliamo nel sogno
e il nostro parlare che non ha più parole
e nemmeno voce che si perda nel vento. 

La giornata di premiazione si terrà a Calceranica al Lago domenica 7 agosto 2016 con il seguente programma:
 
• Teatro S. Ermete – ore 20:30
• Saggio del prof. Gero La Vecchia Poesia e territorio: un binomio che parte dal cuore
• Spettacolo musicale  con Mauro e Catia Live music – canzoni poetiche interpretate
• Premiazione del concorso IL LAGO NEL CUORE – CALCERANICA POESIA con recita delle migliori poesie
 
Solo in tale occasione verrà resa nota la classifica dei primi tre.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni