Home | Miss | Miss 2012 | Sì della Commissione Bilancio alla clausola «salva autonomie»

Sì della Commissione Bilancio alla clausola «salva autonomie»

L'emendamento sulla spending review passerà ora al vaglio di Palazzo Madama

Le Regioni e le Province autonome concorreranno agli obiettivi del contenimento della spesa pubblica, ma lo faranno secondo il regime pattizio stabilito dai rispettivi Statuti di autonomia.
A prevederlo l’emendamento al testo sulla spending review approvato dalla Commissione Bilancio del Senato.
Nel documento, che lunedì passerà al vaglio dell’aula di Palazzo Madama, si legge che «fermo restando il contributo delle Regioni a Statuto speciale e delle Province autonome di Trento e Bolzano all’azione di risanamento, le disposizioni del decreto legge si applicano secondo le procedure previste dai rispettivi Statuti speciali e dalle relative norme di attuazione, anche con riferimento agli Enti locali delle Autonomie speciali che esercitano le funzioni in materia di finanza locale, agli Enti e organismi strumentali e agli altri Enti e organismi a ordinamento regionale o provinciale».

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni