Home | Miss | Miss 2016 | Folla di pubblico per l’elezione di Rosaria Ciotta Miss Miluna Cles

Folla di pubblico per l’elezione di Rosaria Ciotta Miss Miluna Cles

La pioggia non ha bloccato il consueto appuntamento con i talenti, con la bellezza e con la moda targato Miss Italia 2016

image

>
Martedì 5 luglio nella Piazzetta davanti al palazzo Assessoriale a partire dalle ore 21.00 è stata ospitata una tappa del Concorso Nazionale Miss Italia che, integrata con le selezioni del Festival Talent Show, ha attirato oltre 1000 persone che hanno assistito con grande interesse allo spettacolo.
Il Festival Talent Show, arrivato alla sua terza edizione, è finalizzato a valorizzare i giovani talenti nel settore danza e canto, dando loro la possibilità di esibirsi in contesti importanti e davanti a platee numerose.
A Cles sono state 4 le esibizioni che si sono alternate durante lo show, per aggiudicarsi il pass per le finali regionali del Festival.
Si sono sfidati sul palco per la sezione canto il duetto Giada Margoni di Ranzo e Stefano Giovannini di Sporminore contro il giovane Manuel Fantacci di Bolzano e per la sezione ballo Veronica Longhi di Dimaro affrontava il ballerino Manuel Zanetti di Borgo Valsugana.
 

 
Il talento premiato è stato quello del duetto Margoni-Giovannini, mentre per il settore danza entrambe le esibizioni si sono aggiudicate il lasciapassare per le Finali Regionali e la possibilità di aggiudicarsi il premio in palio alla Finalissima: il prestigioso stage di «Trentino Danza Estate» a Tesero.
Ospiti speciali della serata le vincitrici della scorsa edizione del Festival, il gruppo «Acroevolution» composto da giovani ginnaste preparate dalla maestra Silvia Costanzi della ASD acrobatica Valle del Noce, che hanno sfidato nei migliori dei modi la pioggia con le loro meravigliose acrobazie.
 

 
La serata di Cles non è stata solo dedicata al talent show, ma anche alla bellezza e alla moda.
Infatti si è dato spazio all’elezione di un’altra reginetta del Concorso più prestigioso ed elegante d’Italia: Miss Miluna Cles.
Le diciannove ragazze in gara, acconciate dal Salone Fascino di Ravina di Trento, e presentate e dirette nella regia dalla sempre spumeggiante ed elegante Sonia Leonardi, hanno avuto modo di farsi apprezzare non solo per la loro bellezza, ma anche per la loro simpatia e grinta.
Sotto l’esame di una attenta giuria presieduta dal presidente di Federmoda Gianni Gravante, ha primeggiato sul gruppo di miss, restando in tema della serata, la ballerina di danza del ventre Rosaria Ciotta, lavoratrice e studentessa 23enne di Pergine Valsugana, aggiudicandosi il titolo di Miss Miluna Cles.
Rosaria rappresenterà la cittadina alle Finali Regionali del Trentino Alto Adige e sogna di seguire le orme della bellissima concittadina perginese Claudia Andreatti, eletta Miss Trentino Alto Adige e poi diventata Miss Italia nel 2006, che proprio grazie al Concorso sta lavorando su Rai Uno da 10 anni, ed ora in video tutte le mattina a Uno Mattina Estate.
 

 
Secondo posto con il titolo di Miss Bellezza Rocchetta per la sportiva Silvia Taller, 25enne proveniente da Dimaro, che lavora come segretaria e con la passione per il Nordin Walking, la fascia di Miss Miluna terza classificata è stato assegnato a Samanta Fontana estetista di 22 anni residente a Faedo e commessa in una panetteria, quarto posto con il titolo di Miss Tricologica per la aspirante studentessa universitaria alla facoltà di medicina di Verona, Nicole Brusco 20enne di Trento, quinta fasciata con il titolo di Miss Interflora è stata la commessa Mariavittoria Toniatti 23enne di Trento, sesto posto con la fascia di Miss Dermal Institute per la bella farmacista di Cogolo di Pejo Filomena Cibellis di 26 anni nata a Cles ma residente a Mezzana.
Molto apprezzato anche il momento dedicato alla moda, in cui hanno sfilato in passerella i capi del negozio di abbigliamento MAISON 19dieci di Cles in Piazza Granda 7 che ha proposto, ottenendo ottimi consensi dal pubblico presente, alcuni capi della collezione primavera-estate 2016.
Nelle vesti di madrina della serata era presente la bella Chiara Berti, 20enne di Denno, Miss Trentino Alto Adige in carica.
 

 
Il Concorso Nazionale Miss Italia è arrivato alla 77ª edizione e ogni anno vede un numero di ragazze iscritte sempre maggiore, grazie all’introduzione di alcune importanti novità: l’innalzamento del limite d’età a 30 anni e il coinvolgimento di ragazze taglia 44/46.
Quindi via libera per tutte le ragazze tra i 18 anni e i 30 anni da compiersi entro il 31 dicembre. Inoltre vengono ammesse al Concorso anche ragazze in attesa della cittadinanza italiana, nate in Italia da genitori stranieri.
La valorizzazione delle ragazze «curvy», ovvero ragazze con la taglia 44/46, quest’anno ha trovato un grande riscontro anche nella nostra Regione con molte ragazze che hanno deciso di mettersi in gioco.
Le curve, valorizzate dall’abbigliamento di Keyrà, trovano spazio nelle sfilate per lanciare un messaggio positivo contro l’eccessiva magrezza.
A tal proposito merita un plauso la rinomata località turistica di Bressanone, che per il terzo anno consecutivo ospita nella suggestiva cornice di Piazza Duomo la Finalissima per l’elezione di Miss Trentino Alto Adige sabato 20 agosto, la ragazza eletta prenderà la corona di Chiara Berti e che per un anno intero veicolerà la bellezza della nostra Regione in tutta Italia.
 

 
Per la realizzazione del Festival Talent Show si ringrazia la Proloco, Trentino marketing, il Comune, l’Adigetto.it, Radio Italia anni 60 e tutti i media che hanno collaborato.
La serata è stata sostenuta anche da Tridentum Auto, nuovo concessionario di Trento, che ha presenato l’ultimo modello della esclusiva gamma Maserati.
Ricordiamo le prossime sfilate di selezioni provinciali: mercoledì 13 luglio presso Albergo Valcanover, domenica 17 luglio a Sarnonico, 19 luglio Bar Spiaggia Pinè, 21 luglio Cortina sulla strada del Vino, 22 luglio a Tione, 25 luglio Ortisei, 26 luglio Canazei, 2 agosto Mezzano, 7 agosto San Lorenzo in Banale.
 

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande