Home | Miss | Miss 2016 | Ortisei ha eletto la sua Miss: Domiziana Castelli di Laives

Ortisei ha eletto la sua Miss: Domiziana Castelli di Laives

Seconda Giorgia Zenatti di Rovereto, 3ª Linda Bazi di Bolzano, 4ª Giorgia Busetti di Mezzocorona, 5ª Nicole Marchi di Roncone e 6ª Giada Canazza di Bolzano

image

>
La pioggia non ha bloccato l’appuntamento cin la bellezza e con la moda targato Miss Italia 2016 by Soleoshow Modelagency lunedì 25 luglio con un affollato pubblico nonostante anche la rigida temperatura nella splendida regina della Val Gardena: Ortisei.
La serata, organizzata in collaborazione con l’Associazione Turistica di Ortisei è stata presentata dalla elegante Sonia Leonardi, regista dell’evento.
Il Concorso, ha illuminato la piazza di Sant Antonio ed ha visto protagoniste 18 graziose ragazze, provenienti da tutta la Regione, che si sono contese il titolo di Miss Ortisei ed hanno aperto la serata coinvolgendo il numeroso pubblico della Val Gardena con una ritmata e coinvolgente coreografia.
 
Molto apprezzato anche il momento dedicato alla moda, dove le nostre aspiranti miss acconciate dal Salone Milly di Ortisei, con Monica e il suo staff che le ha rese ancora più belle, hanno sfilato in passerella con i capi del negozio di abbigliamento Extreme Fashion con i suoi punti vendita di Selva e Ortisei che ha proposto, ottenendo ottimi consensi dal pubblico presente, alcuni capi della nuova collezione autunno/inverno 2016 marchiati Liu Jo, Happinens, Armani e Twin Set.
La serata è proseguita con la presentazione delle creazioni stilistiche dei giovani del Centro Moda Canossa, che hanno proposto un flash della collezione disegnata e confezionata proprio dagli alunni, coronando così un percorso di formazione che porterà alcuni di loro a diventare degli affermati stilisti.
 

 
La giuria presieduta dal Dott. Gunther Pitscheider, direttore del Consorzio Turistico affiancato anche da numerose personalità altoatesine ha valutato le ragazze nei diversi momenti di moda, decretando come vincitrice assoluta sul gradino più alto del podio, con il titolo di Miss Ortisei, Domiziana Castelli nata a Bolzano ma residente a Laives, studentessa appena maturata e in attesa di iscriversi alla facoltà di lingue a Verona, con la passione per la danza che pratica da oltre 10 anni partecipando anche a numerosi musical.
 
Assieme alla vincitrice anche le seguenti 5 ragazze accederanno alle Finali Regionali che si svolgeranno nelle più belle località turistiche nel mese di luglio ed agosto: il secondo posto con il titolo di Miss Bellezza Rocchetta è stato vinto dalla roveretana Giorgia Zenatti di 18 anni prossima studentessa universitaria, il terzo posto con la fascia di Miss Rete NBC va alla studentessa 19enne Linda Bazi di Bolzano, quarto posto Miss Tricologica per Giorgia Busetti anche lei studentessa di Mezzocorona di 19 anni, quinta fasciata con il titolo di Miss Interflora è stata Nicole Marchi di 21 anni residente a Roncone lavoratrice nell’azienda di famiglia, sesto posto Miss Dermal Institute per la bolzanina Giada Canazza studentessa quasi 18enne.
 

 
Durante lo spettacolo non sono mancati i momenti di intrattenimento canoro, grazie alla voce di Giada Margoni, promettente cantante che ha proposto alcuni brani del suo repertorio e alla giovane ballerina di danza classica, Giulia Andolfato, proveniente da Bolzano che ha proposto un assolo toccando il delicato tema della violenza sulle donne.
 
Madrina della serata la bella Melanie Fishnaller 21 anni di Bressanone, prima prefinalista nazionale del Trentino Alto Adige, una delle ragazze curvy che ha superato il casting nazionale di Miss Italia a cui si sono presentate oltre 1.500 ragazze.
La valorizzazione delle ragazze «curvy», ovvero ragazze con la taglia 44/46, quest’anno ha trovato un grande riscontro anche nella nostra Regione con molte ragazze che hanno deciso di mettersi in gioco.
Le curve, valorizzate dall’abbigliamento di Keyrà, trovano spazio nelle sfilate per lanciare un messaggio positivo contro l’eccessiva magrezza.
 

 
Un grazie anche a K-motors di Bolzano che fornirà le Kia Sportage per i trasporti delle nostre belle miss.Quest’anno sono aumentate le località altoatesine che hanno ospitato una tappa del tour Miss Italia, conscie del grande ritorno mediatico e di interesse da parte dei turisti che riconoscono in Miss Italia un marchio nazionale, serio e consolidato: Laives, Cortina sulla Strada del Vino, San Vigilio di Marebbe, Vipiteno, San leonardo in Passiria, Lagundo per poi concludere la stagione di Miss Italia 2016 il 20 agosto nella meravigliosa Piazza Duomo di Bressanone dove si disputerà per il tertzo anno consecutivo la Finalissima in cui verrà eletta Miss Trentino Alto Adige, che prenderà la corona di Chiara Berti, Miss in carica.
Il calendario delle selezioni provinciali in Trentino Alto Adige sta per concludersi. Di seguito le ultime tappe: 2 agosto Mezzano, 4 agosto Caldonazzo. Camping Mario e il 7 agosto a San Lorenzo D’Orsino.
 
L’organizzazione ringrazia anche ai media partners della serata che dedicano sempre molto spazio alle nostre iniziative, come il nostro quotidiano online L’Adigetto.it: Radio Nbc, Alto Adige Tv, Bazar e Trentino mese, RTTR, il quotidiano Alto Adige, Il Corriere del Trentino, il quotidiano L’Adige e il quotidiano il Trentino e a Idealweb.Tv per la diretta streaming.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande