Home | Miss | Miss 2016 | L’Hotel ristorante Valcanover ha eletto la sua Prima Miss

L’Hotel ristorante Valcanover ha eletto la sua Prima Miss

Mercoledì 27 luglio la giuria ha scelto la splendida Samanta Fontana 22enne di Faedo

image

Sbarca per la prima volta l’appuntamento con la bellezza targato Miss Italia by Soleoshow Modelagency presso l’albergo ristorante Valcanover sul lago di Caldonazzo.
I titolari del noto locale hanno condiviso subito con grande entusiasmo la proposta di organizzare una bella sfilata di moda in abbinamento alla elezione di Miss Valcanover 2016.
Mercoledì 27 luglio, sono stati in molti, nonostante il cattivo tempo, ad apprezzare l’iniziativa che ha portato le aspiranti miss tra i 18 e i 30 anni, provenienti da tutta la Regione, a sfilare al Valcanover.
Durante la serata le nostre ragazze hanno animato la serata, cimentandosi in una colorata e ritmata coreografia, successivamente hanno indossato i loro eleganti abiti da sera, infine sono giunte al momento istituzionale della serata, ovvero la votazione.

Ha eccelso su tutto il gruppo di ragazze, davanti alla giuria presieduta da Lucia Agostini, la splendida Samanta Fontana 22enne di Faedo che sta svolgendo l’abilitazione per diventare consulente di bellezza e si è avvicinata al Concorso di Miss Italia per avere nuove opportunità lavorative. Samanta, oltre ad aggiudicarsi il titolo di Miss Valcanover e la corona Miluna, ha ottenuto il lasciapassare per le Finali Regionali del Trentino Alto Adige.
 

 
Assieme alla vincitrice anche le seguenti 5 ragazze accederanno alle Finali che si svolgeranno nelle più belle località turistiche nel mese di luglio ed agosto: il secondo posto con il titolo di Miss Bellezza Rocchetta è stato aggiudicato dalla roveretana Silvia Pollo 21 anni con la passione per la palestra, la fascia di Miss 3ª classificata è stata la commessa Mariavittoria Toniatti 23enne di Trento, quarto posto Miss Tricologica per Antonella Piazza di 21 anni residente a Volano che lavora come operatore socio-sanitario, quinta fasciata con il titolo di Miss Interflora è andato alla italo-brasiliana Jessica Vasconcelos 18enne studentessa di Riva del Garda, sesto posto Miss Dermal Institute per Stefania Bolognani studentessa 18enne di Trento.
Nel corso della serata 6 ragazze minorenni, in attesa di raggiungere la maggiore età per partecipare al concorso di Miss Italia, hanno gareggiato per la fascia di «Miss Mascotte», vinta dalla giovane 17enne Desy Eccel studentessa di Lases, che accede di diritto alle selezioni del concorso il prossimo anno, come miss preferita della ragazze in gara invece ha primeggiato Alessia Zampedri, 17 anni di Pergine.
 
Molto apprezzato anche il momento dedicato alla moda, dove le nostre aspiranti miss acconciate dal Salone Fascino di Rosanna Coser e truccate da Estetica Desiderio di Elisa Corn che le hanno rese ancora più belle, hanno sfilato in passerella con i capi del negozio di abbigliamento LA FORMICA di Pergine Valsugana che ha proposto, ottenendo ottimi consensi dal pubblico presente, i capi della collezione autunno-inverno 2016-2017.
Madrina della serata è stata Giulia Dandrea, la bella ventenne di Borgo Valsugana, che lo scorso anno con il titolo di Miss Compagnia della Bellezza Trentino Alto Adige 2015 ci ha rappresentato alle Finali Nazionali di Jesolo e che, oltre a far parte della giuria, ha dispensato preziosi consigli alle ragazze in gara.
 

 
Molto soddisfatta Sonia Leonardi.
«Anche quest’anno le iscrizioni ai nostri eventi, sia a Miss Italia che al Festival Talent Show, sono in crescita. I ragazzi hanno il desiderio di vivere un’esperienza divertente e alcuni di loro sperano di poter coronare un sogno ed avvicinarsi al mondo dello spettacolo.
«Un ambiente che deve essere vissuto con intelligenza e consapevolezza, tenendo i piedi per terra e proseguendo in parallelo il percorso negli studi. Dalla nostra agenzia, la Soleoshow, sono uscite molte ragazze e ragazzi che hanno fatto della loro passione una vera professione.
«Un esempio su tutte, Claudia Andreatti, Miss Italia 2006, che lavora come presentatrice su RAI UNO da 10 anni, ed ora in video tutte le mattina a Uno Mattina Estate.
«A dimostrazione che bellezza, serietà ed intelligenza sempre più spesso viaggiano sullo stesso binario. Invito, quindi, a partecipare tutte le ragazze, tra i 18 e i 30 anni, con nazionalità e cittadinanza italiana che hanno voglia di coronare un sogno, posso assicurare che troveranno un ambiente familiare e rassicurante. Serio, ma divertente.»
 
Ricordiamo le ultime selezioni provinciali: 2 agosto Mezzano, 4 agosto Caldonazzo, 7 agosto San Lorenzo in Banale.
Le Finali Regionali saranno ospitate dalle seguenti località: San Vigilio Marebbe, Andalo, Vipiteno, Fiera di Primiero, San Leonardo in Passiria, Lagundo e Malè.
La finalissima Regionale per eleggere Miss Trentino Alto Adige invece sarà ospitata per la terza volta in Alto Adige e precisamente nella suggestiva ed elegante Piazza Duomo di Bressanone sabato 20 agosto. In questa attesissima serata, voluta dalla Associazione turistica e dal Comune di Bressanone, dedicata alla moda e allo spettacolo, oltre a numerosi momenti di grande spettacolo, verrà eletta la ragazza più bella della nostra Regione, che prenderà la corona di Chiara Berti e che per un anno intero veicolerà la bellezza della nostra Regione in tutta Italia.
 
La serata è stata promossa e seguita come sempre da tutti i media come l’Adigetto.it, ai quali va il ringraziamento dell’organizzazione: l’Adige, il Trentino, Corriere del Trentino, Bazar e Trentino Mese, Rttr, Trentino Tv.
In particolare Radio Dolomiti che da anni promuove queste serate ed è stato presente anche al Valcanover per intervistare la vincitrice.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Gourmet

di Giuseppe Casagrande

Cartoline

di Bruno Lucchi

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni

I miei cammini

di Elena Casagrande