Home | Miss | Miss Italia 2018 | Miss Italia: poker di bellezza a Jesolo per il Trentino Alto Adige

Miss Italia: poker di bellezza a Jesolo per il Trentino Alto Adige

Fra le 30 finaliste ci sono due Trentine, Giulia Cetto di Levico e Sophie Agnese Krause di Trento, e due altoatesine, Giulia Auer di Bolzano e Nicole Nietzsch di Postal

image

>
Erano arrivate a Jesolo in 190 ragazze, sono rimaste in 30.
Selezionate tra migliaia di candidate e centinaia di selezioni, solo in 190 sono arrivate alle prefinali di Jesolo.
Dopo le foto istituzionali e il discorso Ufficiale di apertura della Patron Patrizia Mirigliani, le ragazze sono state esaminate dalla giuria tecnica ed artistica che le ha attentamente valutate.
Il trentino Alto Adige era rappresentato da 9 bellezze vincitrici delle fasce regionali.
Giulia Auer, Miss Miluna, Giulia Cetto Miss Cinema, Elisa Moscatelli Miss Sport, Gloria Comper Miss Sorriso, Nicole Nietezsch Miss Equilibra, Laura Segnana Miss Eleganza, Isabel Mair Miss Sudtirol Chiara Corn Miss Rocchetta e Sophie Agnese Krause Miss Trentino Alto Adige.
Dopo il colloquio con la giuria, sono state scremate a 60 e ben 5 delle nostre bellissimi finaliste sono state selezionate.
Un ulteriore passaggio davanti ai giurati le ha portate a 30 totali.

Fra le 30 ragazze che vedremo in TV su LA7 il 17 settembre alle ore 21.15 per la diretta in cui verrà eletta Miss Italia, la giuria ha valutato idonee ben 4 ragazze della nostra Regione: due Trentine, Giulia Cetto 18 anni di Levico Terme eletta ad Andalo e Sophie Agnese Krause 20 anni di Trento, già Miss trento ed eletta Miss Trentino Alto Adige a Bressanone e due Altoatesine, Giulia Auer 18 anni di Bolzano eletta a San Vigilio di Marebbe e Nicole Nietzsch 18 anni di Postal eletta a Fiera di Primiero.
Non c’è l’ha fatta Gloria Comper, 21 anni di Besenello che era arrivata nelle 60. Gran bel risultato anche per lei.
Per loro quattro, invece, si accendono le luci della diretta e la corona di Miss Italia si avvicina sempre di più.
 

 
Ancora un grande successo professionale per Sonia Leonardi:
«Non abbiamo mai avuto 4 ragazze nella serata televisiva. Siamo solo due Regioni ad avere così tante ragazze tra le 30.
«Per la nostra regione è ancora un altro grande risultato. Se si lavora bene, con impegno e professionalità, i risultati arrivano.
«Sono contenta che anche le ragazze e i genitori capiscano la serietà della nostra agenzia e si rivolgano a noi con fiducia.
«Ovviamente, c’è sempre la delusione di chi non c’è l’ha fatta, ma la vita non è sicuramente fatta solo di queste esperienze. Tutto aiuta a crescere e ad accettare risultati diversi da quelli attesi.
Sabato verranno assegnate le importanti fasce nazionali, vedremo come andrà.»
 
Quindi non ci resta che attendere il verdetto delle fasce nazionali che verranno assegnate sabato e seguire la diretta del 17 settembre, dove avremmo bisogno del sostengo di tutti.
Gli aggiornamenti in tempo reale possono essere seguiti sui social Instagram e Facebook Missitaliatrentinoaltoadige.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni