Home | Archivio | Natale | Natale 2010 | Libri da regalare a Natale/ 2 – «Gehen - Andar via»

Libri da regalare a Natale/ 2 – «Gehen - Andar via»

Titolo: Flavio Faganello - GEHEN - ANDAR VIA Autore: Florian Kronbichler Casa editrice: IL MARGINE 2010 Prezzo: 49 euro (nelle migliori librerie) Sarà presentato a Palazzo Trentini - Via Manci 27, Trento Lunedì 13 alle ore 17

image

Gehen - Andare via
Un volume di 130 pagine di grande formato, con testo e didascalie bilingui italiano-tedesco, con 76 foto in tricromia, Casa editrice Il Margine.
L'ultima volontà di un Faganello già segnato dalla malattia che l'avrebbe portato alla morte nell'ottobre 2005, è stata affidata all'amico giornalista sudtirolese Florian Kronbichler: un libro sull'andar via. Cinque anni dopo, Kronbichler - con l'aiuto della vedova Licia - ha scelto le immagini più belle del grande fotografo e ne ha fatto un libro molto speciale.
Non l'omaggio rituale all'artista, ma dalle fotografie lo spunto per raccontare 11 storie inedite: l'andare come emigrare, pellegrinare, viaggiare, il cammino del tempo e dei contadini... Storie raccontate con lo stile inconfondibile
di Kronbichler: tra ritratto affettuoso, analisi sociologica e tanta sudtirolese autoironia.

Flavio Faganello
Nato nel 1933 a Malé in Val di Sole e morto a Trento nel 2005, è riconosciuto più importante fotoreporter del Trentino Alto Adige della seconda metà del Novecento.
Nel corso del neorealismo fotografico, con il suo obiettivo Faganello racconta storie, dedicando attenzione privilegiata alla vita delle persone nell'ambiente arcaico, e soprattutto contadino, della loro terra.
Forse soltanto Faganello è riuscito nell'impresa di mostrare - oltre la divisione linguistica e politica dei confini provinciali - ciò che il Sudtirolo e il Trentino Testimone nell'ombra, testimone silenzioso che si consegna al tempo in un'immagine: è la grafia della luce, una foto, uno scatto divenuto memoria, in sequenza spazio temporale: storia.
Nelle mani, nel corpo un'esistenza vissuta che ripercorre se stessa, vie e luoghi spesso dimenticati che in una camera oscura prendono voce ed evocano ricordi, risvegliando sentimenti o forse solo emozioni.
È presente il testimone, di sé tace, ricordarlo è importante e prezioso. Un fotografo, un uomo che guardando ha saputo vedere e che nella memoria di ciascuno di noi ha lasciato un segno, una traccia un percorso, non solo un metodo; uno sguardo che ha saputo andare oltre, fedele all'immagine offerta dalle cose, custode del loro segreto.
Uno scatto, un attimo e un eterno presente si apre alla libertà. Passato, presente, futuro: il mistero dell'esistenza, della coscienza: l'infinito.
Un passato di un presente che ha un futuro, l'alba di un tramonto, il tramonto di un'alba. hanno in comune: il paesaggio della cultura rurale e, lì dentro, il radicamento degli uomini. Il suo lavoro si è tradotto in numerosi volumi fotografici e mostre.

Florian Kronbichler
Nato nel 1951 a Riscone (Brunico), vive con la moglie e tre figli a Bolzano.
Dopo l'università e l'impegno nel movimento studentesco, prima ha lavorato per la Provincia, poi dal 1980 si è dedicato principalmente alla professione giornalistica, ed è stato direttore del settimanale FF. Giornalista free lance dal 2000, è editorialista e commentatore per giornali tedeschi e italiani.
Ha un incarico di docente alla Libera Università di Bolzano.

Presentazione
Sarà presentato in Sala Aurora di Palazzo Trentini - Via Manci, 27 a Trento
Introduce e coordina: ALBERTO FAUSTINI, direttore del Trentino.
Intervengono
MARTHA STOCKER, Vice Presidente della Regione Autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol.
IGINIO ROGGER, insigne storico trentino.
Saranno presenti l'autore FLORIAN KRONBICHLER e la signora LICIA FAGANELLO.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone