Home | Esteri | Libia | Gheddafi annuncia il «cessate il fuoco» «definitivo»

Gheddafi annuncia il «cessate il fuoco» «definitivo»

Intanto l'Italia mette in campo i primi sei aerei cacciabombardieri

È il secondo giorno di guerra nel Mediterraneo, il Mare Nostrum, che vede impegnate sempre maggiori forze militari del Mondo Occidentale e in particolare dell'Europa. Perfino Olanda, Danimarca, Belgio, Spagna e Norvegia hanno inviato aerei sul teatro di guerra della missione.

Gheddafi ha annunciato un cessate il fuoco definitivo per le 21 di questa sera, anche se gli Occidentali nutrono i propri riveriti dubbi sulla volontà effettiva del colonnello.

Anche l'Italia, come era inevitabile, ha messo sul campo otto aerei che, a quanto ci risulta, sono già partiti per una prima missione.
Inoltre, già ieri ha levato le ancore la portaerei Garibaldi, mentre la Cavour (attraccata a Taranto) ha acceso i motori.

Queste le basi che l'Italia ha messo a disposizione della coalizione

Amendola (Foggia) - 32° Stormo e Predator (aerei senza pilota

Aviano (Pordenone) - 31° Fighter Wing Usaf

Decimomannu (Cagliari) - 670ª Squadriglia (Ricerca e salvataggio)

Gioia del Colle (Bari) - 36° Stormo di Eurofighter

Pantelleria (Trapani) - Base per aerei in trasferimento

Sigonella (Siracusa) - 41° Stormo antisommergibili (Ospita già sei F16 Danesi)

Trapani - 10° e 16° Gruppo intercettatori F16 e Awacs

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone