Home | Esteri | Libia | «Niente alloggi Itea ai profughi: ci sono già strutture apposite»

«Niente alloggi Itea ai profughi: ci sono già strutture apposite»

Lo ha dichiarato il presidente Dellai riferendosi a quanto riportato oggi da alcuni organi di informazione

Va subito detto che noi non abbiamo mai parlato di alloggi Itea che la Provincia avrebbe messo a disposizione dei profughi di provenienza africana causati dalla crisi libica.

Ai profughi non saranno destinati alloggi Itea, ma strutture già concepite per essere destinate a scopi di carattere assistenziale.
Lo puntualizza il presidente della Provincia autonoma di Trento Lorenzo Dellai a fronte di alcune notizie diffuse oggi dagli organi di informazione.

«Smentisco categoricamente - dichiara Dellai - qualsiasi ipotesi di utilizzo di alloggi Itea per l'ospitalità dei profughi che il Governo nazionale intende inviare in Trentino. Gli alloggi Itea sono destinati ai cittadini residenti inseriti nelle relative graduatorie e tali rimangono.»

«Ai profughi saranno destinate strutture abitative già riservate a scopi di natura assistenziale, - aggiunge. - Questa informazione era stata data da me ieri con chiarezza assoluta, dopo l'incontro con gli enti locali.»

«Confondere l'opinione pubblica - conclude il presidente - con titoli giornalistici palesemente falsi, a fronte di una posizione chiarissima dell'amministrazione, non aiuta certamente la comunità trentina a far fronte con responsabilità e serenità ai propri doveri.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook
Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni