Home | Esteri | Libia | Crisi libica. Continuano le missioni degli aerei e delle navi italiane

Crisi libica. Continuano le missioni degli aerei e delle navi italiane

Mediamente gli assetti aerei e navali italiani messi a disposizione della NATO ogni giorno contano 12 velivoli e 4 navi

image

Gli assetti aerei e navali italiani, 12 velivoli e 4 navi, messi a disposizione della NATO per l'operazione Unified Protector, hanno continuato le missioni assegnate per l'imposizione della «No Fly Zone» e dell'«Embargo Navale».
Nelle ultime ventiquattro ore sono state effettuate dieci missioni.

- La prima e la seconda sono state condotte da una coppia di Tornado con compiti di ricognizione.
- La terza e quarta da due Eurofighter 2.000 (foto) con funzioni di sorveglianza aerea.
- La quinta e la sesta da due AV-8B Plus adibiti a difesa aerea e ricognizione.
- La settima da due Eurofighter 2.000 con compiti di sorveglianza aerea.
- La ottava e la nona da due AV-8B Plus adibiti a difesa aerea e ricognizione.
- La decima da una coppia di Tornado con compiti di ricognizione.

I Tornado e gli Eurofighter 2.000 sono in organico all'Aeronautica militare e gli AV-8B Plus alla Marina Militare.
Le navi della Marina Militare continuano a pattugliare l'area di competenza al fine di garantire il rispetto del mandato ricevuto.

Condividi con: Post on Facebook Facebook
Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (1 inviato)

avatar
daniele 16/03/2014
basta guerre basta
Thumbs Up Thumbs Down
0
totale: 1 | visualizzati: 1 - 1

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni