Home | Interno | Trento e Trieste, città vicine? La confusione resiste nel tempo

Trento e Trieste, città vicine? La confusione resiste nel tempo

Un lapsus del GR Rai 2 riesuma un antico errore popolare che credevamo scomparso

Manca poco più di un anno all’inizio delle commemorazioni della Grande Guerra e ancora si sente commettere l’errore di pensare che Trento e Trieste siano due città, l’una a due passi dall’altra.
Anzi, per il GR Rai 2 le due città sono vicine al punto che l’una è capoluogo dell’altra. L’occasione è stata quella di riprendere la notizia del poliziotto condannato dal TAR di Trento per aver fatto la pausa caffè subito dopo aver timbrato il cartellino d’inizio.
Al 17esimo minuti e 35 secondi di oggi, lo speaker legge letteralmente così.
 
«La pausa caffè del dipendente pubblico all’inizio turno non è decorosa e non è un diritto. Lo dice una sentenza del TAR di Trento, che ha respinto il ricorso contro un provvedimento disciplinare preso dalla Questura del capoluogo triestino nei confronti di un poliziotto che si era allontanato da posto di lavoro per prendere caffè a un distributore automatico…»
Chi volesse ascoltarlo, lo trova sullo streaming raggiungibile tramite questo link.
Ovviamente si tratta di un lapsus. Non freudiano, ovviamente, ma di un lapsus vero e proprio.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni