Home | Interno | Solidarietà | Anche gli immigrati potranno beneficiare della «Social card»

Anche gli immigrati potranno beneficiare della «Social card»

La novità è prevista dalla Legge di Stabilità appena approvata dal Parlamento

A partire dal 2014 potranno ottenere la Carta acquisti, la cosiddetta «Social card ordinaria», finora destinata solo ai residenti italiani, anche i cittadini comunitari, i famigliari di cittadini italiani o comunitari e le persone immigrate con permesso di soggiorno CE (ex carta di soggiorno).
È quanto previsto dalla Legge di Stabilità approvata recentemente.
 
La Carta acquisti è la carta di debito introdotta nel 2008 e destinata alle persone con maggiori difficoltà economiche.
Viene concessa a chi ha più di 65 anni o meno di tre (in questo caso il titolare è il genitore).
La carta può essere usata per la spesa alimentare e sanitaria, per pagare le bollette del gas e della luce e dà anche diritto ad alcuni sconti nei negozi convenzionati.
 
Per il 2014 sono stati previsti 250 milioni di euro da destinare a questa misura.
Ma per i dettagli operativi (i requisiti e le modalità per richiederla) bisognerà aspettare ancora qualche settimana.
È quasi certo, comunque, che ai fini dell'assegnazione verrà usato il nuovo Isee, creato per garantire una maggiore equità sociale e per limitare gli abusi del passato.
 
La legge di Stabilità prevede inoltre un'estensione della social card straordinaria a tutto il territorio nazionale.
In questo caso si parla della misura introdotta nel 2012 e attivata in via sperimentale solo in alcune città (Bari, Bologna, Catania, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Venezia e Verona).
Anche questa carta è destinata alle famiglie che hanno serie difficoltà ad arrivare a fine mese. Deve essere chiesta direttamente al Comune in cui si risiede, può essere usata solo in alcuni esercizi commerciali come panifici, supermercati, grandi magazzini e farmacie e prevede dei criteri molto rigidi per la sua assegnazione, tra i quali la presenza di un minore all'interno del nucleo familiare.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni