Home | Interno | Rovereto | Al concorso «Sipario d’oro» spettacoli scelti tra i migliori in Italia

Al concorso «Sipario d’oro» spettacoli scelti tra i migliori in Italia

I numeri record del sipario d’oro: lo scorso anno le presenze sono state 10.000, quest’anno vi saranno 43 serate in 13 teatri della Vallagarina

image

«Penso che il teatro faccia bene alla salute» nelle parole del preside del Liceo Rosmini Francesco De Pasquale vi è tutto l’entusiasmo con cui tre istituti cittadini partecipano quest’anno al Sipario d’Oro.
Il Sipario è un contenitore di più cose. Vi è la rassegna di teatro popolare con 43 serate di spettacoli in 13 teatri della Vallagarina (Ala, Serravalle, Avio, Sabbionara, Brentonico, Mori, Pomarolo, Trambileno, Castellano, Pedersano, Volano), a cui si affianca un Concorso Nazionale che all’Auditorium Melotti di Rovereto e al Teatro San Floriano di Lizzana mette a confronto otto tra le migliori Compagnie italiane di prosa amatoriale, selezionate tra settantacinque domande di partecipazione giunte da tutte le Regioni del nostro Paese.
 
C’è una giuria composta da studenti e un concorso sempre per i giovani «racconta il teatro» a cui si può accedere presentando scritti, fotografie, recensioni…
Il tutto seguito da un pubblico in costante crescita che lo scorso anno ha toccato le diecimila presenze.
 
Il Sipario d’Oro: Festival Nazionale di Teatro Amatoriale è promosso dalla Comunità della Vallagarina e organizzato dalla Compagnia di Lizzana con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Provincia autonoma di Trento, della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto e dei Comuni di Rovereto, Volano, Mori, Ala, Avio, Brentonico, Villa Lagarina, Trambileno e Pomarolo.
Stamani la kermesse che inizia il I° marzo e termina l’11 aprile, è stata presentata in Comunità dall’assessore alla cultura Marta Baldessarini assieme ai rappresentati dei tre istituti scolastici: il liceo Rosmini, il Marconi e il Don Milani e Marisa Bruschetti della Compagnia di Lizzana.
 
Il valore della promozione dell’arte scenica su tutto il territorio della Vallagarina, anche nelle sue più piccole comunità, è stato sottolineato dall’assessore Marta Baldessarini.
«Un omaggio – ha sottolineato l’ Assessore alla Cultura - a una delle più belle espressioni dell’Arte popolare qual’è appunto il Teatro amatoriale. Ma anche e soprattutto un percorso di crescita culturale dell’individuo e della comunità sia attraverso il rapporto diretto, vivo, autentico dell’Arte scenica con gli spettatori, sia nel confronto con testi e autori della prosa più varia: grande e minore, classica e contemporanea, locale e internazionale, sia con il coinvolgimento di un pubblico di tutte le età e le fasce sociali valorizzato anche nelle comunità più piccole e decentrate.
Un percorso di impegno culturale e artistico che si sviluppa con significativo e crescente successo da 33 anni e che nel segno dei valori di apertura e di visione propri del Teatro invita la nostra Comunità a una crescita non solo materiale, ma anche delle idee, della creatività, dell’amicizia, della solidarietà.»
 
 Al Concorso otto spettacoli scelti tra i migliori in Italia
Otto gli spettacoli ammessi quest’anno al Concorso del Sipario d’Oro.
Rappresentano al meglio il Teatro amatoriale italiano e vengono proposti da Compagnie vincitrici dei più importanti Festival nazionali.
Settantacinque le domande di partecipazione giunte da tutta Italia.
Queste le rappresentazioni selezionate per la fase finale del Concorso che si svolgerà all’Auditorium Fausto Melotti di Rovereto e al Teatro San Floriano di Lizzana.
 
- LA CORTE DEI FOLLI di Fossano. Piccoli crimini coniugali di Eric-Emmanuel Schmitt.
- GAD CITTA’ DI TRENTO.La lupa di Giovanni Verga.
- COMPAGNIA AL CASTELLO di Foligno.La mandragola di Niccolò Machiavelli
- LA BARCACCIA di Verona. Nemici come prima di Gianni Clementi
- ACCADEMIA TEATRALE CAMPOGALLIANI di Mantova. Pigmalione di George B. Shaw
- LABORATORIO MINIMO TEATRO di Ascoli Piceno. Tre sull’altalena di Luigi Lunari
- ESTRAVAGARIO TEATRO di Verona. Balera di Alberto Bronzato e Riccardo Pippa
- CTR di Macerata. Il mercante di Venezia di William Shakespeare
 
Informazioni, prenotazioni e vendita biglietti e abbonamenti alla segreteria del Sipario d’Oro in Corso Bettini 64 aperta tutti i giorni esclusa la domenica dalle ore 15 alle 18 dal 20 febbraio all’11 aprile.
Nello stesso orario si può telefonare al numero 0464 480686 o inviare una email a teatro@compagniadilizzana.it. Info anche sul sito www.sipariodoro.it.
 
 La Giuria del Concorso e quella dei Giovani premieranno le migliori performance
Gli otto spettacoli a Concorso verranno giudicati da una Giuria professionale composta da Giuseppe Liotta docente di Storia del Teatro Moderno e Contemporaneo al Dams di Bologna, Roberto Marafante regista teatrale e Riccardo Ricci scenografo.
Verranno premiati il miglior spettacolo, la regia, l'attrice e l'attore protagonisti, l'allestimento, la promessa del teatro amatoriale.
Il Premio dei Giovani andrà invece allo spettacolo scelto dalla Giuria degli studenti degli Istituti superiori di Rovereto: Don Milani, Liceo Rosmini e Marconi.
 
 Una Palestra culturale e artistica per vivere e raccontare il Teatro
Per favorire inoltre un approccio consapevole al Teatro come «palestra culturale» la Comunità della Vallagarina, la Compagnia di Lizzana e la Cassa Rurale di Lizzana indicono un concorso tra gli studenti degli Istituti di Istruzione Superiore legato agli spettacoli del Sipario d’Oro 2014.
Gli studenti interessati, divisi tra iscritti al biennio e al triennio, potranno partecipare con un reportage fotografico o con un testo scritto.
Una giuria assegnerà tre premi per categoria: 300 euro per il primo classificato, 200 per il secondo e 100 per il terzo.
Il bando di concorso è disponibile presso la Comunità della Vallagarina e può essere scaricato dal sito www.sipariodoro.it.
 
 La mostra Donne in Scena e l’accesso agevolato al Mart
Il rapporto con l’Arte sarà ulteriormente valorizzato dal Sipario d’Oro sia attraverso la collaborazione con il Mart, che agli abbonati del Festival e ai possessori della Sipario d’Oro Card metterà a disposizione l’ingresso agevolato alle sue esposizioni, sia con la mostra fotografica «Donne in scena» di Monica e Claudio Condini allestita presso la Comunità della Vallagarina dall’1 marzo all’11 aprile.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone

L'Autonomia ieri e oggi

di Mauro Marcantoni