Home | Economia e Finanza | Turismo | Dario Franceschini in videoconferenza TraveINEXT a Trento Rise

Dario Franceschini in videoconferenza TraveINEXT a Trento Rise

Il Ministro dei beni culturali e del turismo ha tenuto a battesimo il laboratorio del «Turismo digitale»

image

Questa mattina il ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo (MiBACT), Dario Franceschini, si è collegato in videoconferenza con l’edizione 2014 di «travelNEXT» a Trento, e ha firmato in streaming il decreto che crea il «Laboratorio per il Turismo Digitale» (TDLAB), il cui obiettivo è definire e favorire l’attuazione della strategia digitale per il turismo in Italia.
«travelNEXT» è un evento sull’innovazione nel settore del turismo organizzato a Trento dal polo dell’innovazione Trento RISE in collaborazione con la Confcommercio Trentino e con il contributo scientifico di BTO Educational, all’interno della kermesse sull’innovazione «ICT Days - Orizzonti 2016» (2-4 aprile).
 
Lì’intervento del ministro.
«Sulla digitalizzazione del turismo l’Italia si gioca una partita strategica in termini di possibilità di crescita e sviluppo economico.
«Le classifiche internazionali ci dimostrano che siamo ancora molto indietro: al 26° posto quanto a competitività del settore turistico, al 101° posto per l’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) nel comparto turistico.
«Questi sono dati che proprio non ci piacciono: l’Italia può e deve fare di più e di meglio. È per questo che abbiamo deciso di istituire il Laboratorio digitale, che avrà il compito anche di monitorare le best practices del settore e fornire indicazioni per integrare i troppi livelli digitali della pubblica amministrazione.
«Il turismo e la cultura sono la ricchezza su cui dobbiamo investire, e il governo sta lavorando in questa direzione in una logica di sistema.»
 
E turismo, cultura e innovazione (soprattutto attraverso l’ICT, ma non solo) sono le priorità del Trentino, da sempre terra di ospitalità rinomata a livello internazionale, dove il turismo vale circa il 15% del PIL e si investe in ricerca e sviluppo quasi il 2% del PIL.
Non a caso l’evento «travelNEXT», sull’innovazione nel turismo, si è tenuto proprio a Trento, negli spazi del dipartimento di Lettere dell’ateneo.
 
«Siamo onorati che il ministro Franceschini si sia collegato in videoconferenza con noi per firmare il decreto che istituisce il Laboratorio per il Turismo Digitale. – dichiara Sergio Cagol, innovation manager del polo dell’innovazione Trento RISE, creato dalla Fondazione Bruno Kessler (FBK) e dall’Università degli Studi di Trento. – Trento RISE è un evento che nasce per avvicinare gli operatori turistici pubblici ai temi dell’innovazione: di strategia, di prodotto, di servizio.
«L’obiettivo è quello di tenere alta l’attenzione sul mercato, e di attivare percorsi di sensibilità aumentata tali da permettere agli operatori di anticipare i trend, e non solo assecondarli, per garantire alle destinazioni un gradimento sempre alto tra i viaggiatori.»
 
Per chi fa turismo oggi più che mai è cruciale innovare. Mescolando, contaminando, imparando e re-imparando, facendo rete e trovando nuovi collegamenti.
«La Rivoluzione digitale ha trovato nel turismo il suo mercato di riferimento per eccellenza, – sottolinea Cagol. – Probabilmente nessuna realtà è mutata tanto, e così velocemente, come quella legata al tourism & travel; nessun ruolo è stato rivoluzionato così tanto come quello del viaggiatore.»

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone