Home | Sapori | Cucina | Lo Show Cooking on the road ha ingolosito anche Taio

Lo Show Cooking on the road ha ingolosito anche Taio

La seconda esperienza di Sonia Leonardi in cucina con i migliori chef trentini conferma l’interesse della gente per la grande cucina

image

>
Si è svolta, ieri mercoledì 20 luglio in Piazza S.Vittore a Taio, grazie alla collaborazione con il Comune di Predaia e la Proloco, su proposta della Soleoshow, una delle tappe di «Chef on the road», manifestazione culinaria molto seguita che toccherà molte località della nostra Regione.
Si tratta di uno Show Cooking itinerante, di grande interesse, proposto e coordinato da Sonia Leonardi, che ha visto l’alternarsi sul palco di varie esibizioni live.
La serata si è aperta con la presentazione di piccoli «artisti in erba» che hanno spiegato come hanno realizzato i loro primi biscotti, grazie alle attività estive gestite dal Comune di Predaia.
 

 
Successivamente sono stati valorizzati anche due chef locali: lo chef Bruno Sicher dell’Hotel Pineta di Coredo e Daniel Prantil di Priò che dopo aver frequentato l’alta formazione di Tione con lo Chef Alfio Ghezzi, ha accettato la proposta lavorativa offerta dallo Chef Nicola Portinari del Ristorante La Peca, due stelle Michelin di Lonigo(vi).
I due protagonisti hanno proposto dei piatti tipici, utilizzando rigorosamente prodotti a kilometro zero, per valorizzare il territorio e per offrire ai numerosissimi turisti e residenti presenti, una proposta culinaria trentina. Apprezzate, dal pubblico, le oltre 300 porzioni degli gnocchi con mortandela proposti da Bruno Sicher.
 

 
Molto attesa anche la partecipazione allo show cooking dei due partecipanti dell’ultima edizione di Master Chef, la fortunata serie televisiva che, grazie alla simpatia di Bastianic, al rigore di Barbieri e alla severità di Cracco ha «sfornato» nuovi giovani talenti nel mondo della ristorazione.
Rubina Rivini la simpatica ed effervescente giovane neo mamma di Pisa e il Trentino Andrea Torrelli che hanno proposto e fatto degustare «un salmerino marinato e cialda di sesamo» e un «Prato fiorito al blu di Coredo».
Non sono mancati gli autografi e moltissimi «selfie» richiesti dal numeroso pubblico presente all’evento.
Il prossimo appuntamento con Chef on the road sarà il 10 agosto a Selva di Val Gardena.

Condividi con: Post on Facebook Facebook
Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni