Home | Sapori | Birra | Andare all’Oktoberfest, divertirsi e... tornare sani

Andare all’Oktoberfest, divertirsi e... tornare sani

Con FlixBus a Monaco di Baviera da 10 città italiane, anche di notte – I consigli di FlixBus per vivere l’evento al meglio

Anche quest’anno, in occasione dell’Oktoberfest, FlixBus si offre come soluzione ideale per raggiungere Monaco di Baviera a costi contenuti e viaggiando anche di notte: una soluzione ancora più economica, che consente a chi non vuole rinunciare alla festa della birra più famosa al mondo di godersela in giornata, e rientrare la notte, affidando il rientro ai numerosi FlixBus notturni che fanno ritorno in Italia.
Sia gli avventori abituali sia i nuovi adepti che per la prima volta vorranno tuffarsi nelle travolgenti atmosfere bavaresi potranno approfittare delle connessioni attive da dieci città italiane: da Milano e Trento sono disponibili fino a cinque corse quotidiane tra diurne e notturne, mentre da Bolzano la frequenza nel weekend raggiunge i nove collegamenti giornalieri; ogni giorno si può inoltre raggiungere Monaco partendo da Roma, Firenze, Venezia, Torino, Padova, Verona e Merano.
Gli autobus verdi di FlixBus arriveranno direttamente in città all’autostazione centrale, a cinque minuti dal Theresienweise, la struttura in cui da oltre 200 anni si spillano litri di birra e si intonano i canti della tradizione in Dirndl e Lederhosen.
 
 Di seguito, una panoramica dei collegamenti disponibili dall’Italia 

 
Partendo di venerdì sera, per esempio, si può raggiungere Monaco sabato mattina, ripartendo la sera o domenica notte a festeggiamenti conclusi. Per maggiori dettagli sugli autobus notturni, consultare questa pagina: www.flixbus.it/autobus notturni
E per garantire ai passeggeri il massimo comfort in viaggio, gli autobus FlixBus dispongono di sedute comode e spaziose, Wi-Fi gratuito, prese elettriche e toilette; a bordo è possibile portare un bagaglio a mano e altri due bagagli. I biglietti sono prenotabili sul sito www.flixbus.it, dalla app gratuita (disponibile per iOS, Android e Windows Phone) e in agenzia di viaggio, oltre che dal conducente al momento della partenza, a prezzo pieno e previa disponibilità a bordo. Inoltre, con un piccolo sovrapprezzo all’atto della prenotazione sarà possibile viaggiare 100% green, compensando le emissioni di CO2 emesse in viaggio.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Giovani in azione

di Astrid Panizza

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone