Home | Sapori | Birra | Andare all’Oktoberfest, divertirsi e... tornare sani

Andare all’Oktoberfest, divertirsi e... tornare sani

Con FlixBus a Monaco di Baviera da 10 città italiane, anche di notte – I consigli di FlixBus per vivere l’evento al meglio

Anche quest’anno, in occasione dell’Oktoberfest, FlixBus si offre come soluzione ideale per raggiungere Monaco di Baviera a costi contenuti e viaggiando anche di notte: una soluzione ancora più economica, che consente a chi non vuole rinunciare alla festa della birra più famosa al mondo di godersela in giornata, e rientrare la notte, affidando il rientro ai numerosi FlixBus notturni che fanno ritorno in Italia.
Sia gli avventori abituali sia i nuovi adepti che per la prima volta vorranno tuffarsi nelle travolgenti atmosfere bavaresi potranno approfittare delle connessioni attive da dieci città italiane: da Milano e Trento sono disponibili fino a cinque corse quotidiane tra diurne e notturne, mentre da Bolzano la frequenza nel weekend raggiunge i nove collegamenti giornalieri; ogni giorno si può inoltre raggiungere Monaco partendo da Roma, Firenze, Venezia, Torino, Padova, Verona e Merano.
Gli autobus verdi di FlixBus arriveranno direttamente in città all’autostazione centrale, a cinque minuti dal Theresienweise, la struttura in cui da oltre 200 anni si spillano litri di birra e si intonano i canti della tradizione in Dirndl e Lederhosen.
 
 Di seguito, una panoramica dei collegamenti disponibili dall’Italia 

 
Partendo di venerdì sera, per esempio, si può raggiungere Monaco sabato mattina, ripartendo la sera o domenica notte a festeggiamenti conclusi. Per maggiori dettagli sugli autobus notturni, consultare questa pagina: www.flixbus.it/autobus notturni
E per garantire ai passeggeri il massimo comfort in viaggio, gli autobus FlixBus dispongono di sedute comode e spaziose, Wi-Fi gratuito, prese elettriche e toilette; a bordo è possibile portare un bagaglio a mano e altri due bagagli. I biglietti sono prenotabili sul sito www.flixbus.it, dalla app gratuita (disponibile per iOS, Android e Windows Phone) e in agenzia di viaggio, oltre che dal conducente al momento della partenza, a prezzo pieno e previa disponibilità a bordo. Inoltre, con un piccolo sovrapprezzo all’atto della prenotazione sarà possibile viaggiare 100% green, compensando le emissioni di CO2 emesse in viaggio.

Condividi con: Post on Facebook Facebook
Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni