Home | Esteri | Libia | Esplosione a Tripoli nei pressi dell’Ambasciata italiana

Esplosione a Tripoli nei pressi dell’Ambasciata italiana

Morti i due kamikaze – La Farnesina: «Personale non coinvolto in attacco»

La Farnesina conferma che una vettura piena d’esplosivo è scoppiata questa sera a Tripoli nelle vicinanze delle Ambasciate italiana ed egiziana.
Nella zona c’è anche la sede del Ministero della Pianificazione, ma non è chiaro quale fosse l’obiettivo reale del gesto.
Infatti l’auto è stata notata dalle milizie di stato e i due che erano a bordo del’auto hanno provato a sottrarsi, finché – forse vistisi scoperti – hanno deciso di farsi esplodere.
Solo due le vittime dunque.
 
L’ambasciata segnala che il dispositivo di sicurezza locale messo a protezione della cancelleria diplomatica ha funzionato perfettamente.
Dopo l’incidente, le Autorità libiche hanno immediatamente e visibilmente rafforzato la sicurezza attorno alla nostra Ambasciata e alla Residenza dell’Ambasciatore Perrone.
Si conferma che tutto il personale in servizio presso la sede diplomatica non è stato coinvolto dall’attacco e sta bene.
La Farnesina e l’Ambasciata continuano a seguire la vicenda con la massima attenzione in coordinamento con le Autorità libiche.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone