Home | Esteri | Erdogan ha vinto il referendum che gli dà pieni poteri

Erdogan ha vinto il referendum che gli dà pieni poteri

Però ha preso solo il 51.22% dei voti: non è un plebiscito. E con acuse di brogli

Come previsto, Erdogan ha vinto il referendum che trasforma la Turchia in una repubblica presidenziale quasi su misura. Quello che non era stato previsto era lo scarto così esiguo tra il SÌ e il NO.
I sì si sono fermati al 51,22% e in più le opposizioni contestano che vi siano stati dei brogli.
Gli osservatori europei, peraltro non graditi da Erdogan, comunicheranno le proprie analisi in una conferenza stampa indetta per domani, lunedì di Pasquetta.
 
Ovviamente il referendum sarà ritenuto comunque valido, il che darà ampi poteri al presidente già definito «Sultano».
I commenti dei leader europei non sono lusinghieri, anche perché Erdogan ha annunciato che sottoporrà a referendum la reintroduzione della pena di morte, cosa che viene fermamente condannata dall’Unione Europea.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone