Home | Sapori | Vino Trentino | I vignaioli del Trentino e dell'Alto Adige «Vignaioli di montagna»

I vignaioli del Trentino e dell'Alto Adige «Vignaioli di montagna»

Sabato 29 aprile a Palazzo Roccabruna a Trento, 15 vignaioli trentini e 15 vignaioli altoatesini proporranno una speciale degustazione dei propri vini

image

>
Coltivare la montagna come costruzione di identità: da secoli, i vignaioli della regione Trentino-Alto Adige sentono il legame con la loro terra d'origine e cooperano con la natura mantenendo un dialogo continuo con le proprie radici.
La vite regala al Trentino-Alto Adige circa il 3% della produzione vinicola italiana a denominazione di origine.
Per farsi notare con così poco, i vignaioli trentini e altoatesini devono puntare sull'alta qualità, rinunciando consapevolmente a qualsiasi compromesso.
I vignaioli trentini e altoatesini scelgono di raccontare questa scelta nell'ambito della manifestazione «Vignaioli di montagna».
L'evento, che si svolgerà nell'ambito del Trento FilmFestival, la rassegna cinematografica dedicata alla montagna, si aprirà alle 14 nelle sale di Palazzo Roccabruna, nel centro storico di Trento.
 
I vignaioli trentini e altoatesini presenteranno i propri vini in un percorso di degustazione.
L'evento si concluderà con una speciale cena dalle 19 alle 22, nella quale chef trentini (Rifugio Roda di Vael - Vigo di Fassa) e altoatesini (Chemnitzer Huette – Lappago) si cimenteranno in piatti tipici del territorio ispirati e abbinabili ai vini proposti nel corso della manifestazione.
Il giorno precedente, venerdì 28 aprile, alle ore 18 è previsto un laboratorio enogastronomico di degustazione moderato dal giornalista del quotidiano «La Stampa» Paolo Massobrio, durante il quale i vignaioli approfondiranno il loro legame con il territorio attraverso racconti ed una speciale degustazione di vini e prodotti tipici.
La manifestazione si inserisce nel desiderio della nuova direzione dell'Associazione Vignaioli Alto Adige di promuovere maggiormente la conoscenza dell'associazione e dei prodotti ad essa legati.
 
I più «individualisti» nel mondo enologico altoatesino, i Vignaioli Alto Adige, hanno rinnovato i vertici dell'associazione con l'elezione a presidente di Hannes Baumgartner dello Strasserhof di Novacella.
Dopo 6 anni di presidenza, Michael Graf Goëss-Enzenberg cede il ruolo di presidente al successore Baumgartner, sempre nel nome del principio dell'associazione: «La forza della diversità.»
La manifestazione «Vignaioli di montagna» è promossa dalla Camera di commercio di Trento e dalla Camera di commercio di Bolzano, in collaborazione con l'Associazione Vignaioli Alto Adige e il Consorzio Vignaioli del Trentino.
L'evento «Vignaioli di montagna» si terrà sabato 29 aprile 2017 dalle 14 alle 21 a Palazzo Roccabruna a Trento.

Condividi con: Post on Facebook Facebook Twitter Twitter

Subscribe to comments feed Commenti (0 inviato)

totale: | visualizzati:

Invia il tuo commento comment

Inserisci il codice che vedi sull' immagine:

  • Invia ad un amico Invia ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Plain text Versione solo testo

Pensieri, parole, arte

di Daniela Larentis

Parliamone

di Nadia Clementi

Musica e spettacoli

di Sandra Matuella

Psiche e dintorni

di Giuseppe Maiolo

Da una foto una storia

di Maurizio Panizza

Letteratura di genere

di Luciana Grillo

Scenari

di Daniele Bornancin

Dialetto e Tradizione

di Cornelio Galas

Orto e giardino

di Davide Brugna

Nella botte piccola...

di Gianni Pasolini

Campi da golf

di Francesco de Mozzi

Storia dell'Autonomia

di Mauro Marcantoni

Cartoline

di Bruno Lucchi

Amici a quattro zampe

di Fabrizio Tucciarone